Cosa non fare assolutamente durante la dieta: l’errore da evitare

Cosa non fare assolutamente durante la dieta: l’errore da evitare

LA PREPARAZIONE
di Marco

Cosa non fare ogni giorno quando siamo a dieta: basta un piccolo accorgimento e i vostri sacrifici porteranno sicuramente degli ottimi frutti

Dieta, cosa non fare
Cosa non fare durante la dieta

L’estate si avvicina ed anche la prova costume. Voi siete pronte? Beh, nel caso la risposta a questa domanda fosse negativa, vi consigliamo di iniziare a mettervi in riga con l’alimentazione. Senza esagerazioni, è chiaro. Non possiamo mica pretendere di perdere una quantità enorme di chili in così poco tempo!? Bisogna andarci piano, come in tutte le cose. Un passo alla volta e tutto sarà perfetto. Cominciamo, tuttavia, a fare una precisazione che vi tornerà molto utile nel caso in cui doveste decidere di cominciare una dieta. Ci sono alcune cose che proprio non vanno fatte: basta qualche piccolo accorgimento e tutto procederà alla perfezione!

Dieta: cosa non fare assolutamente

Nei primi giorni di dieta, quando da poco avrete appreso le basi del vostro ‘nuovo’ regime alimentare, avrete addosso una enorme euforia di scoprire se i vostri sacrifici hanno portato qualche frutto. Insomma, vorrete sapere sin da subito se avete perso qualche chilo, o almeno qualche centinaio di grammi. Così, potrebbe capitare che non resisterete dal pesarvi ogni giorno. Ma, ecco, se c’è una cosa che proprio non dovete fare tutti i giorni è utilizzare la bilancia. Il nostro organismo ‘cambia’ continuamente e di conseguenza anche il peso: delle variazioni potrebbero essere comportate addirittura dalla quantità di liquidi espulsi o trattenuti durante la giornata. E’ per questo che la bilancia non va usata ogni giorno ma al massimo due, tre volte alla settimana. Il peso, come detto, può subire tantissime variazioni e per questo possiamo consigliarvi di ricorrere al metro in sostituzione. Il metro da sarta, per intenderci, come se volessimo ordinare un vestito su misura. Con questo strumento andremo a misurare ogni giorno la nostra ‘situazione’ addominale. I centimetri persi oppure, in qualche caso, purtroppo, quelli presi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post