Cosa succede se metti un pezzo di limone sul comodino: la reazione lascia senza parole

Torniamo indietro nel tempo quando alle scuole medie facevamo gli esperimenti di chimica, avete mai provato con il limone nel comodino? Tutto da provare.

Comodino del letto pezzo limone effetto
Comodino del letto (Foto di realstock1 AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Il sonno per molte persone può essere davvero impossibile, un tormento a cui non si trova rimedio se non restando svegli per molte ore finché Morfeo non regala una tregua e allieta le membra nel ristoro notturno.

A volte però Morfeo non c’entra nulla, molto dipende da quello che si è mangiato la sera prima, da stress, pensieri, malessere diffuso oppure solo la temperatura della stanza troppo calda o fredda.

Se per la causa cibo abbiamo già abbondantemente parlato nel nostro articolo “Cosa mangiare prima di dormire, la lista dei cibi che favoriscono il sonno e quelli da evitare“, forse però dovremmo anche svelare qualche altro consiglio pratico per agevolare l’addormentamento nelle persone con maggiore difficoltà a prendere sonno.

Aiutano magari gli oli essenziali di lavanda, di valeriane ma anche il limone che con il aroma permette un sonno ristoratore intenso e profondo. Come? Provate questo trucco, funziona davvero!

Pezzo di limone sul comodino di sera: benefici incredibili durante il sonno

Non molti sanno che appoggiare un pezzetto di limone, anche solo la buccia, sul comodino accanto al letto prima di coricarsi favorisce il benessere psicofisico. Si tratta di un rimedio naturale casalingo che consente di trarre benefici dall’aroma del frutto che ora andiamo ade elencare nel dettaglio.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Buccia di limone
Buccia di limone (foto da AdobeStock di DenisProduction.com)

Lo si usa molto per eliminare incrostazioni sui muri, sgrassare il bagno oppure come condimento sull’insalata, ma è un toccasana anche per dormire.

Innanzitutto una fettina di limone permette di ridurre lo stress, il suo aroma consente un rilassamento diffuso del sistema nervoso centrale. Permette di ridurre l’ansia e allontanare lo stress accumulato durante la giornata. Potete provare anche ad usare dell’olio essenziale in una lampada calda accanto al letto.

Inoltre disinfetta l’aria della stanza grazie alle sue incredibili proprietà batteriche, permette di abbassare la pressione sanguigna quindi è ottimale per chi soffre di ipertensione.

Molti studi evidenziano che aiuta a migliorare l’umore e favorisce la concentrazione soprattutto per chi svolge lavori impegnativi in cui la testa è sempre in movimento o negli studenti universitari.

Insonnia alimenti per dormire meglio
Insonnia (Foto di Princeoflove per AdobeStock)

Ma non da ultimo, allontana gli insetti nella stanza consentendo di riposare meglio senza il fastidio di zanzare, mosche o farfalline che sono così debellate in modo indelebile dal luogo adibito al sonno.