Cosa succede se fai bollire la Coca Cola? Incredibile, nessuno se lo aspetterebbe

La cucina è un grande laboratorio di fantasia ed esperimenti. Per questo motivo ogni tanto possono venire idee stravaganti come “Cosa succede se si fa bollire la Coca Cola?”. Il risultato è incredibile: andiamo a scoprirlo insieme.

bollire coca cola cosa succede
Una lattina di Coca Cola (Hans da Pixabay)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

In cucina tutto è possibile: si può anche preparare un primo piatto composto da pasta, anguria, filetti di pollo e ketchup. Che poi il risultato non sia ottimale è un altro conto.

L’importante però è saper viaggiare con la fantasia e reinventarsi continuamente. È proprio la parte divertente di questo ambito: durante una ricetta, magari in cui manca un alimento, cercare di sostituirlo usando solamente la propria immaginazione è più che spassoso.

Viaggiando con la fantasia dunque è normale che vengano fuori anche delle domande molto particolari: quella che vi proponiamo oggi è “Cosa accade se si fa bollire la Coca Cola?”

In pochissimi ci avranno pensato ma senza indugiare, mettiamo il camice da piccolo chimico ed andiamo a scoprirlo insieme.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Cosa accade se si fa bollire la Coca Cola?

Potrete provare ad attuare l’esperimento anche in casa vostra e vi rassicuriamo: non ci sarà nessuna esplosione o fuoriuscita considerevole di liquidi.

coca cola fuoco fornello
Piccoli chimici, esplosione in laboratorio (Andrey Kiselev da Adobe Stock)

Il primo passo è proprio versare un’intera bottiglia di Coca Cola all’interno di un pentolino capiente ed accendere il fornello sottostante.

Poi bisognerà attendere un po’ che la bevanda si surriscaldi. Dopo 15 minuti però ci sono i primi cambiamenti: il liquido si è fortemente ritratto lasciando spazio solamente a qualcosa di solido..

Il finale dell’esperimento

Dopo circa 25 minuti di cottura, l’esperimento giunge al termine: infatti guardando all’interno della pentola si può notare che il liquido è del tutto evaporato lasciando solamente un residuo solido, molto simile al fango.

Si tratta dello zucchero che viene tirato fuori dalla Coca Cola a causa dell’ebollizione e depositandosi sul fondo del tegame, fornisce una vista tutt’altro che piacevole.

cosa succede bollire coca cola casa
La famosa bibita (Bru-nO da Pixabay)

 

Infine un’ultima cosa che emerge dall’esperimento è lo strano colore che la bevanda assume durante la cottura: si tratta infatti della “fuoriuscita” dei coloranti introdotti in fase di produzione.

Se volete dunque replicare il test a casa, potrete stare tranquilli: non accadrà nulla di grave. Ma se volete preservare la “salute” dei vostri occhi e non assistere alla morte di una bevanda così famosa, potreste anche evitare.