Cotolette alla palermitana

PREPARAZIONE: 25 minuti COTTURA: 15 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Cotolette alla palermitana
LA PREPARAZIONE

 

1

Iniziate con il togliere le parti più grasse e l’osso centrale dal petto di pollo, poi tagliate delle fettine di uno spessore di circa un centimetro. Battetele con un batticarne in modo da ridurne lo spessore e ammorbidire le fettine di carne, mettetele in un piatto e bagnatele nell’olio su ambo i lati.

2

Adesso preparate la panatura: lavate il prezzemolo, asciugatelo con un panno di carta e tritatelo a pezzettini piccolissimi con un coltello. In una ciotola mettete il pangrattato, il prezzemolo tritato, il formaggio pecorino grattugiato e qualche fogliolina di menta triturata se l’avete a disposizione. Infine addizionate il sale e il pepe quanto basta e mescolate tutti gli ingredienti.

3

Prendete le fettine di carne messe da parte e passatele nella panatura in modo che vengano immerse in maniera uniforme. A questo punto potete cuocere la carne sulla griglia per 10 – 15 minuti, girandola e rigirandola in modo da farla cuocere su entrambi i lati, oppure potete  cuocere in forno preriscaldato a 180°C per una decina di minuti.

4

Trascorso il tempo di cottura sfornate e servite ancora calde le vostre cotolette alla palermitana, magari con una spruzzata di limone e con un’insalata di contorno. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post