Crema solare: come usarla nel modo giusto

Crema solare: come usarla nel modo giusto

L’estate sta arrivando e saremo in tanti a precipitarci in spiaggia al sole. Ma se da un lato i raggi solari sono importanti per l’apporto di vitamina D, dall’altro bisogna sapere che i raggi UV possono essere pericolosi per la pelle e in certi casi possono causare persino il cancro. Buona parte delle persone non conoscono i reali rischi dell’esposizione al sole e solo la metà dei bagnanti utilizza creme solari. E spesso chi le usa non lo fa nel modo corretto.

Quindi facciamo un po’ di chiarezza:

1. Una corretta protezione dai raggi ultravioletti non si assume solo con l’utilizzo di creme protettive, ma anche con una dieta ad hoc. Soprattutto nel periodo estivo fate largo consumo di alimenti ricchi di carotenoidi, licopene, polifenoli e probiotici.

2. La crema solare va applicata almeno 15 o 20 minuti prima di esporsi al sole. Le sostanze chimiche presenti nel prodotto richiedono svariati minuti prima di fare effetto.

3. Controllate sempre la data di scadenza della crema. Se la confezione è stata già aperta considerate che 12 mesi dopo l’apertura non ha più effetto. Quindi quella dell’anno precedente meglio gettarla negli appositi rifiuti.

4. Viso e corpo richiedono due creme differenti. Per le labbra serve un burrocacao apposito.

5. La crema va rispalmata ogni due o tre ore. Inoltre è opportuno scegliere una crema resistente all’acqua.

6. La protezione è necessaria anche sotto l’ombrellone, in quanto una parte dei raggi UV passa ugualmente. Inoltre c’è da tener presente il riverbero della sabbia. Anche in caso di giornata nuvolosa i raggi vengono filtrati solo in parte dalle nuvole.

7. La crema solare va applicata su tutte le zone del corpo, comprese orecchie, le punte dei piedi, il cuoio capelluto, il collo e soprattutto il naso. Dove non riuscite ad arrivare con le vostre mani fatevi aiutare da qualcuno.

8. Evitate di esporvi al sole nelle ore più calde, dalle 11:00 alle 16:00.

9. Infine ricordate che una bella abbronzatura dona un bell’aspetto, ma non vale la pena esagerare considerando che mette seriamente a rischio la vostra salute.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post