Crespelle ripiene al forno

PREPARAZIONE: 25 minuti COTTURA: 30 minuti
Crespelle ripiene al forno: la preparazione

PRESENTAZIONE

Se volete rendere felici bambini e adulti, e rendere felici voi stesse, le crespelle ripiene al forno sono un primo piatto che piace quasi a tutti e che richiede quasi sempre il bis!

ThinkstockPhotos-478818503

INGREDIENTI

Per le crespelle:

  • 3 uova
  • 250 gr di farina
  • Un pizzico di sale
  • 500 ml di latte

Per la besciamella:

  • 25 gr di burro
  • Sale q.b.
  • 25 gr di farina
  • 25 gr di parmigiano grattugiato
  • 250 ml di latte

Per il ripieno:

  • 100 gr stracchino
  • 3 cucchiai di besciamella
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 50 gr parmigiano grattugiato

PROCEDIMENTO

In una ciotola sbattete le uova con una forchetta insieme al latte e ad un pizzico di sale. Poco per volta addizionate la farina e continuate a sbattere onde evitare la formazione di grumi. In una padella scaldate un po’ di burro e aggiungete un mestolo di composto per crespelle, badando che copra in modo uniforme tutta la padella. Fate cuocere per alcuni secondi e poi girate delicatamente in maniera tale da farla cuocere su ambo i lati.

Per preparare la besciamella fate sciogliere il burro, poi addizionate la farina e mescolate con un cucchiaio. Versate il latte a temperatura ambiente nel pentolino con la farina e il burro e continuate a mescolare, unite il parmigiano grattugiato, continuate a mescolare e fate cuocere per 5 minuti. Se il composto risulterà troppo denso potete aggiungere un goccio di latte.

Per preparare il ripieno spezzettate il prosciutto cotto, aggiungete il parmigiano grattugiato, lo stracchino, 3 cucchiai di besciamella e mescolate il tutto con cura.

Adesso farcite ogni crespella con il ripieno e mettetele in una pirofila imburrata, cospargetele con la besciamella, aggiungete del parmigiano grattugiato e infornate a 200°C per 15 minuti, poi azionate il grill e fate cuocere ancora per un paio di minuti. Servite le vostre crespelle ripiene al forno ancora calde e buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it

 

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post