Crocchè di patate, con questo ‘trucco’ non si apriranno in cottura: è semplicissimo!

0
25
Crocchè di patate trucco
Crocchè di patate, ecco il trucco per non farli aprire in cottura

Crocchè di patate, con questo ‘trucco’ non si apriranno in cottura: è davvero semplicissimo, ecco di cosa parliamo e come si preparano passo per passo.

Crocchè di patate trucco
Crocchè di patate, ecco il trucco per non farli rompere durante la cottura: è semplicissimo, ecco di cosa si tratta e come si preparano passo per passo

Avete mai mangiato i crocchè di patate? Sono un classico della frittura all’italiana, una vera e propria goduria per il palato, anche se non esattamente l’ideale per la dieta. Del resto, uno ‘sgarro’ ogni tanto è concesso, e farlo con i crocchè vale davvero davvero la pena! Ma avete mai provato a farli in casa? E’ davvero semplice! L’unico problema può essere che durante la cottura potrebbero sfaldarsi o aprirsi. Per evitare questo ci sono diversi ‘trucchi’, ma uno in particolare è davvero infallibile.

Crocchè di patate, con questo ‘trucco’ non si apriranno durante la cottura: è semplicissimo e super efficace!

I crocchè di patate sono uno ‘sfizio’ da mangiare ogni tanto, magari durante il pranzo della domenica. Farli in casa è molto semplice e ora vi sveleremo anche un ‘trucco’ per evitare che durante la cottura si aprano o si sfaldino. Ecco cosa vi serve per prepararli:

  • Patate
  • Sale
  • Pepe
  • 2 tuorli
  • Parmigiano grattugiato
  • Pangrattato
  • Formaggio filante
  • Prezzemolo
  • Olio di semi

Per prima cosa lessate le patate in abbondante acqua bollente salata, poi sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate. Quando si saranno raffreddate, mettetele in un recipiente e unite il sale, il pepe, i 2 tuorli, il prezzemolo e il parmigiano grattugiato. Impastate fino ad ottenere un composto denso e omogeneo e poi formate i vostri crocchè con le mani. Se volete potete farcirli con un po’ di formaggio filante o anche con qualche salume prima di chiuderli. A questo punto passateli in un battuto di uovo e poi nel pangrattato. Il ‘trucco’ per evitare che si sfaldino o si rompano in cottura è quello di tenerli almeno un’ora in frigo prima di friggerli (meglio ancora se li preparate il giorno prima e li lasciate tutta la notte in frigo coperti). Per cuocerli basterà immergerli nell’olio bollente e friggerli fino alla doratura che preferite. Saranno buonissimi!

  • SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM: CLICCA QUI
  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina, CLICCA QUI