Crostata di lamponi e limoncello

PREPARAZIONE: 60 minuti COTTURA: 30 minuti
Crostata di lamponi e limoncello: la preparazione

PRESENTAZIONE

La crostata di lamponi e limoncello è un dessert da servire freddo, adatto soprattutto in caso di ospiti o feste.

ThinkstockPhotos-454197887

INGREDIENTI

  • 250 gr di farina
  • Un uovo
  • 20 ml di latte
  • 100 gr di zucchero
  • La scorza di un limone
  • 100 gr di burro

Per la crema al limoncello:

  • 500 ml di latte
  • 70 gr di maizena
  • La scorza di un limone
  • 130 gr di zucchero
  • 5 cucchiai di limoncello
  • 3 tuorli

Per la salsa di more:

  • 3 cucchiai di limoncello
  • 100 gr di more

PROCEDIMENTO

Iniziate con il preparare la pasta frolla: sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete la farina, il burro a pezzi, il latte e la scorza grattugiata di limone. Mescolate con cura il tutto fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Formate una palla, chiudetela nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo fino a quando non vi servirà per il proseguimento della ricetta.

Intanto preparate la crema: mettete del latte in un pentolino e fate scaldare con una scorza grattugiata di limone. Montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la maizena e il limoncello. Mescolate per bene e aggiungete al latte caldo. Amalgamate gli ingredienti con una frusta a mano e portate ad ebollizione. Poi fate intiepidire, coprite con la pellicola trasparente.

Fate cuocere le more per alcuni minuti, unite il limoncello, frullatele fino ad ottenere una specie di crema e fate raffreddare.

A questo punto stendete la pasta frolla per uno spessore di mezzo centimetro e mettete in una teglia precedentemente imburrata e infarinata. Con una forchetta bucherellate la superficie, coprite con della carta da forno e dei fagioli e fate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa mezz’ora, togliendo i fagioli negli ultimi minuti. Sfornate, fate raffreddare e sformate.

Farcite con la crema al limoncello, poi unite la salsa a base di more e decorate con lamponi in superficie, in modo da coprire in maniera uniforme tutta la crostata. Lasciate in frigo fino al momento di servire in tavola. Buon appetito a tutti e arrivederci alla prossima ricetta su Checucino.it.

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post