La crostata al limone dall’aspetto estivo e dal sapore strabiliante

Profumatissima, bella da vedere e golosa da gustare. Con questa ricetta potrai dare, alla tua crostata al limone, un tocco solare!

ricetta crostata limone

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Spaghetti interrati dalla Costiera Amalfitana un piatto pronto in 10 minuti
  2. Mini ice cream bites vegan, la ricetta fast di Andrea Capodanno
  3. Ciambotta napoletana, contorno fresco e gustoso: buono da togliere il fiato

Questa crostata può essere servita fredda tirandola fuori dal frigo gli ultimi 5 minuti prima di servire. Un ottimo dolce per i periodi caldi.

Dopo avere creato la base della crostata potrai personalizzare il disegno sopra, in base ad una ricorrenza, o con un riferimento ad un ospite oppure semplicemente ad un tema.

Ingredienti e preparazione della crostata al limone

In questa ricetta ti verrà suggerito un tema estivo e la tua crostata diventerà solare!

Prima di servire grattugia sopra un po’ di scorza di limone. Il profumo e il sapore sarà strabiliante!

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

ricetta crostata limone

INGREDIENTI

  • 600 gr Crema pasticcera
  • 350 gr Farina 00
  • 120 gr Zucchero
  • 150 gr Burro o Margarina
  • 2 Uova medie
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere istantaneo per dolci
  • Vaniglia o Limone
  • Zucchero a velo
  • Marmellata per lucidare

 

PREPARAZIONE

In una ciotola versa la farina, lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito in polvere e il burro a pezzetti. Mescola bene e poi crea uno spazio al centro dove aggiungere le uova, la vaniglia o la scorza di limone grattugiata.

Impasta bene aiutandoti con una spolverata di farina, se dovesse servire, fino ad ottenere un impasto compatto ma morbido. Avvolgilo nella pellicola e mettilo in frigo per 30 minuti. Metti un po’ di farina su un foglio di carta forno e prendi la pasta frolla dal frigo, mettila sul foglio di carta.

Spolvera sopra un po di farina per non renderla troppo appiccicosa. Dividila in due parti, una poco più grande dell’altra. Quest’ultima stendila sul foglio di carta forno aiutandoti con il mattarello e spolverando un po’ di farina fino a farla diventare più grande dello stampo.

Con tutta la carta forno, disponila nello stampo distribuendola uniformemente anche sulle pareti come in figura. Taglia la parte oltre il bordo e uniscila all’altra parte di pasta frolla. Versa nello stampo, sopra la pasta frolla che hai sagomato, la crema pasticcera senza farla arrivare al bordo come nella foto in basso.

A questo punto con la pasta frolla rimasta, puoi creare le classiche righe opppure metterla in forno per poi decorare come nella foto in alto oppure puoi creare una composizione secondo la tua fantasia. Ad esempio puoi creare un sole: stendi la pasta frolla sottile ma non troppo, versa al centro una parte di crema pasticcera e poi chiudi bene partendo dai bordi e formando una palla.

 

ricetta crostata limone

Metti la palla al centro della crostata. Con la pasta frolla rimasta crea delle strisce di diversa lunghezza e disponili alternando, a raggiera intorno alla palla creata prima. Se ti avanza della pasta frolla, disponila su tutta la circonferenza.

Metti in forno statico a 175° per 35 minuti. Dopo spolvera con zucchero a velo la parte centrale e i bordi. Con la marmellata di pesche o albicocche spennella i raggi in modo da lucidarli. Servi fredda.