Crumble vegan di pere, zucca e scaglie di cioccolato

Una variante del crumble con ingredienti stagionali che regaleranno una fantastica sorpresa a tutti gli amanti di questo dolce facilissimo da preparare.

Crumble di pere, zucca e cioccolato ricetta vegan
Crumble di pere, zucca e cioccolato (Pinterest)

Di questo dolce esistono infinite varianti che si alternano a seconda della stagionalità degli ingredienti che si trovano al momento. Questa ricetta di Vegolosi del crumble vegan di pere, zucca, scaglie di cioccolato arricchito da una croccante copertura alle mandorle è davvero sublime. L’ideale è gustarlo tiepido accompagnato da una pallina di gelato o una cucchiaiata di panna montata vegetale.

Ingredienti e preparazione del crumble vegan con pere, zucca e cioccolato fondente

Tutto quello che serve è una pirofila di vetro o ceramica di 20×20 cm ma può andare bene anche una forma rettangolare.

Crumble di pere, zucca e cioccolato ricetta vegan
Crumble di pere, zucca e cioccolato (Pinterest)

INGREDIENTI

400 g di zucca pulita
110 g di cioccolato fondente
80 g di farina 2
40 g di burro di soia
50 g di zucchero di canna grezzo + 1 cucchiaio
20 g di mandorle a lamelle
2 cucchiaini di amido di mais

PREPARAZIONE

Pulire e tagliare a cubetti prima la zucca e poi la pera e mettere da parte. Saltarle quindi in padella con l’amido di mais, un cucchiaio di zucchero di canna e un goccio di acqua per 5 minuti.

Per il crumble tritare molto grossolanamente il cioccolato. A parte in una ciotola mescolare la farina, lo zucchero di canna e il burro di soia freddo di frigorifero impastando il tutto con le dita fino ad ottenere un composto sabbiato.

Ungere con il burro la pirofila e versare prima i cubetti di pere e zucca e poi coprire con il cioccolato spezzettato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Tiramisù di fichi: ricetta cremosa che si scioglie in bocca

Aggiungere infine il crumble e infornare a 180°C per 30-35 minuti fino a quando le pere saranno morbide e la copertura croccante. Gli ultimi minuto in forno possono essere inseriti in modalità ventilata per consentire una maggiore morbidezze della frutta.