Curare l’ansia con l’olio di lavanda: un’alternativa ai pericolosi farmaci

Curare l’ansia con l’olio di lavanda: un’alternativa ai pericolosi farmaci

L’olio di lavanda è il miglior prodotto naturale per combattere ansia e stress. Troppo spesso i medici prescrivono le benzodiazepine e altri farmaci ai pazienti. Invece in caso di forme lievi i sintomi possono scomparire grazie a questa pianta officinale.

L’olio di lavanda è scientificamente consigliato per gli effetti calmanti sull’ansia. Le capsule di olio di lavanda hanno dimostrato di essere efficaci quanto i farmaci anti-ansia comunemente usati, senza però avere effetti collaterali. Le medicine ansiolitiche vengono probabilmente somministrate più del necessario perché non ci sono abbastanza alternative, non perché i medici commettano errori.

C’è un’enorme spinta a ridurre la prescrizione di farmaci come le benzodiazepine, ma ci sono risorse limitate per alternative ai farmaci che lavorano velocemente. I medici generici possono essere riluttanti a dispensare le pillole che creano grande dipendenza, ma è indubbiamente la via più rapida e di maggior successo. Però creano dipendenza nonostante se ne faccia un uso limitato a poche settimane.

I sintomi di astinenza comprendono sudorazione, nausea, problemi di sonno, ansia peggiorata. Con i pazienti che si rivolgono nuovamente ai medici per cercare di ridurre la dipendenza dal farmaco.

La ricerca, sebbene limitata, ha dimostrato che “l’olio di lavanda di qualità farmaceutica, preparato in modo unico” può migliorare i sintomi di lieve ansia. Ma molti dottori sono ancora restii a consigliarla ai loro clienti.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post