Possono provocare un danno assurdo: la lista di alimenti da evitare…

Possono provocare un danno assurdo: la lista di alimenti da evitare assolutamente

LA PREPARAZIONE
di Marco

Possono provocare un danno assurdo: la lista di alimenti da evitare assolutamente, e vi spieghiamo anche il motivo per cui bisogna starne lontani

Alimenti che provocano un danno incredibile
La lista degli alimenti che possono arrecare un danno assurdo

Ci sono dei cibi, in circolazione, che possono provocare enormi danni al nostro lavello. Beh, detto così può sembrare si tratti di qualcosa di molto particolare. E invece no: si tratta di alimenti che utilizziamo quasi tutti i giorni nelle nostre cucine. Alimenti semplici e ‘trovabili’ in ogni supermercato. Ma andiamo a vedere più precisamente quali sono e soprattutto perché possono provocare danni al nostro lavello: cosa succede in certi casi?

Alimenti che provocano un danno incredibile al lavello della cucina

Il lavello non è la pattumiera e nemmeno il cestino dell’immondizia. E’ bene sapere questo prima di continuare a leggere perché almeno si intende cosa proveremo a spiegare. Il lavello ha dei tubi di scarico sotto il mobile della cucina, tubi che sono stretti e che spesso hanno delle curve. Bisogna, per questo, fare attenzione a tutto quello che si getta lì dentro. Ecco, in particolare, quali sono gli alimenti che non dobbiamo mai gettare nel lavello perché possono intasare tutto:

  • Tutto ciò che ha dei filamenti: avete presente quei ‘filamenti’ del finocchio? Oppure il sedano che quando lo cuociamo si ammorbidisce e diventa come un filo di lana. Non solo: anche le carote tagliate sottili. Ecco, tutti i cibi di questo genere non devono essere gettati nel lavello perché possono aggrovigliarsi nelle tubature insieme ad altri cibi e provocare un bel danno.
  • Semi della frutta o cereali: quelli, con l’acqua, tendono solo ad ammorbidirsi e talvolta anche a gonfiarsi, ma non vanno giù. Non scendono e rimangono lì, per questo possono diventare pericolosi.
  • Gusci d’uovo: anche qui l’acqua serve a poco, i gusci d’uovo non si spostano di un millimetro e per questo fareste bene ad evitare di gettarli in lavandino.
  • Fondi di caffè: sono molto utili in cucina, anche per eliminare i cattivi odori. Ma devono stare alla larga dal lavello perché con l’acqua reagiscono ‘male’.
  • Stesso discorso per l’olio: sappiamo che con l’acqua non va molto d’accordo. E, nei tubi di scarico, tende a diventare un vero e proprio blocco.
  • Pasta e riso: al loro interno c’è l’amido, per questo a contatto con l’acqua tendono a gonfiarsi e possono bloccare facilmente le tubature.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post