Deodorante Fai Da Te: Come Profumare la Casa in Modo Naturale


A volte una finestra aperta, anche per ore, non basta per mandare via i cattivi odori della cucina, soprattutto se si cucina pesce, cavolfiore o altre pietanze caratterizzate da odori intensi. E inevitabilmente gli odori si espandono nelle altre stanze e a qualcuno potrebbe dare un po’ fastidio. Chissà quante volte abbiamo provato ad utilizzare i tradizionali deodoranti acquistati al supermercato che non fanno altro che aggiungere odore su odore peggiorando a volte la situazione ‘atmosferica’ della casa. Allora perché non provare a preparare un deodorante fatto in casa, con prodotti naturali che non devono ricorre all’uso dei gas spesso nocivi per la nostra salute. Per preparare il vostro deodorante naturale basteranno due rametti di menta fresca o i chiodi di garofano o il limone… e l’acqua che servirà per vaporizzare!

ThinkstockPhotos-467704410

  1. Mettete a bollire mezzo litro di acqua con un cucchiaio-un cucchiaio e mezzo di chiodi di garofano, senza mettere il coperchio. In questo modo il vapore profumato si cospargerà in cucina e altrove aiutandovi ad eliminare i cattivi odori.
  2. Lo stesso procedimento sopra descritto vale anche con due rametti di menta fresca al posto dei chiodi di garofano: se la coltivate nei vasi ancora meglio!
  3. Se poi siete amanti dello spray cercate una bottiglia spray vuota e riempitela con due bicchieri di acqua calda e aggiungete due cucchiai di bicarbonato di sodio. Agitate per bene e aspettate che la polvere sia sciolta, poi aggiungete il succo di limone e potrete spruzzare in casa senza rischi per la vostra salute.
  4. Con gli oli essenziali potrete sbizzarrirvi a seconda dei vostri gusti: bastano 10 gocce di olio essenziale da diluire in un bicchierino di vodka liscia (base alcolica). Sbattete per bene e poi addizionate mezzo litro di acqua. Agitate ancora e diffondete nell’ambiente con un diffusore spray.

Tags:






Altre Ricette Buonissime

Commenta