Dessert fresco e squisito: con la crema inglese al limone si va sul sicuro. Ricetta facile

La crema inglese al limone è un dolce delizioso in perfetto stile british. Ecco come realizzarla grazie a semplici step: il risultato è da batticuore.

come pulire i limoni
Limone asciugato con un panno (foto da pexels di shvets production)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Per gli amanti dei dolci, appassionati della cultura inglese, non può mancare nella lista dei dolci la crema inglese al limone.

Si tratta di un delizioso dolce che è ideale in questo periodo dell’anno in quanto super fresco: facilissimo da realizzare, conquisterà tutti grazie al suo gusto dolce, ma dissetante.

È talmente buono che si può gustare da solo, ma usare, anche, come ripieno per le torte. Con questo dolce inoltre si colora la tavola con una delizia scenica e raffinata. Tutti ne saranno rapiti, il suo successo è assicurato e in men che non si dica sarà spazzolata.

Crema inglese al limone: la ricetta

Grazie a facili step, si dà vita a una crema inglese al limone super sfiziosa con cui portare in tavola un dolce fresco e scenico.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Metti limone pianta goditi risultato
Limone a fette (Foto di Rodnae per Pexels)

INGREDIENTI

  • 4 tuorli
  • 2 uova
  • 100 gr Burro
  • 140 gr zucchero semolato
  • 125 ml succo di limone
  • 1 limone

PROCEDIMENTO (circa 20 min)

Si parte unendo uova e tuorli in pentolino, mescolando con la frusta – o a mano- aggiungendo poi lo zucchero: il composto da ottenere deve essere sì amalgamato, ma non montato. Si versa poi il succo di limone (filtrato) e la buccia grattugiata. La crema ottenuta va cotta in un pentolino a fuoco basso per dieci minuti, prestando attenzione che non si attacchi.

ricetta mousse al limone
mousse al limone con decorazione (Foto di irina AdobeStock)

Una volta cremosa, si toglie dal fuoco e si aggiunge il burro a tocchetti: si continua a mescolare fin tanto che il composto non è sciolto. L’ultimo step prevede il versare il composto in un barattolo – prima sterilizzato – per poi lasciarlo raffreddare.

Ecco che è il dolce pronto per essere gustato oppure usato come farcitura per torte o ancora da spalmare sul pane.