Detersivo per piatti fatto in casa? | Ecco come risparmiare e fare del bene all’ambiente

Per risparmiare e per realizzare un prodotto del tutto biologico, oggi andiamo a scoprire come creare in casa un detersivo fai da te. Ecco la guida completa.

detersivo fai da te guida
Detersivo fatto in casa (Canva)

In questo periodo di alta inflazione i prezzi di qualsiasi prodotto stanno aumentando a dismisura: i detersivi non rimangono fuori da questo discorso. Per ovviare a tale e problema e risparmiare qualche soldo, si potrebbe realizzare un detersivo fai da te completamente ricreabile nella comodità di casa.

Tranquilli o tranquille, nessun esperimento da piccolo chimico: seguendo passo dopo passo le istruzioni che vi forniremo filerà tutto liscio come l’olio.

Non solo risparmieremo così moltissimi soldi ma faremo anche bene all’ambiente per via della minore plastica (ed imballaggi) che produrremmo con l’utilizzo altrimenti del detersivo acquistato nelle rivendite o al supermercato. Iniziamo?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Detersivo fai da te, la guida completa: meglio di quello del supermercato

Vi daremo dunque due guide complete per realizzare il vostro detersivo fai da te sia per lavare i piatti sia per detergere i vetri di casa. Per ognuno dei due prodotti vi mostreremo più opzioni in modo da optare per quello di cui avete più ingredienti in casa.

detersivi per piatti fanno male
Detersivo per piatti (foto da AdobeStock di Goffkein)

1) Detersivo fai da te per i vetri

La prima opzione che vi proponiamo riporta i seguenti ingredienti:

  • 8\10 gocce di detersivo per piatti
  • 5 gocce di olio essenziale a scelta
  • 100 ml di alcol per liquori
  • 400 ml di acqua distillata

Una volta reperiti tutti gli ingredienti, non vi resterà che mescolarli fra loro ed inserire il risultato in un flacone spray per poi spruzzare il tutto sulle superfici dei vetri.

La seconda opzione invece necessita dei seguenti ingredienti:

Diluite un massimo di 50 grammi di bicarbonato di sodio in 500 millilitri di acqua ed aggiungete qualche goccia di succo di limone per regalare maggior profumo. Non vi resta dunque che usare questo prodotto per vetri, gli interni del frigorifero o del forno.

2) Detersivo fai da te per i piatti

Per preparare questo detersivo fatto in casa per lavare i piatti vi serviranno:

Il procedimento per la realizzazione è molto semplice: tagliate a pezzettini il limone ed aggiungeteli all’interno di un frullatore con un po’ d’acqua ed il sale.

Vetri sporchi
Vetri sporchi (Foto di Voyagerix AdobeStock)

Versate il composto all’interno di un pentolino aggiungendo l’aceto ed i 400 millilitri di acqua. A questo punto fate bollire per 10 minuti. Una volta terminato questo lasso di tempo, lasciate raffreddare il tutto e conservate in seguito in dei barattoli di vetro per mantenere il detersivo più a lungo.