Detersivo per piatti, l’uso sconosciuto che ti sconvolge la vita: da non credere

Il detersivo per i piatti può essere utilizzato anche in un altro frangente ben preciso: questo particolare uso ti sconvolgerà.

Detersivo piatti uso sconosciuto
Detersivo per piatti (Foto di Karolina Grabowska per Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Nelle proprie abitazioni ognuno si comporta come vuole e fa quello che più gli riesce. La fase delle pulizie è senza ombra di dubbio quella più delicata nelle proprie case.

In commercio esistono tantissimi prodotti che supportano questa fase: detersivi, prodotti chimici, smacchianti e sgrassatori (solo per citarne alcuni).

Bisogna sempre organizzare al meglio la propria spesa e prendere i migliori prodotti per ogni singolo elettrodomestico. Sugli scaffali dei negozi e dei supermercati ci sono ad esempio cose perfette per la lavastoviglie, materiali ideali per la lavatrice, detersivi fantastici per il pavimento.

Anche per i piatti, esistono detersivi diversissimi tra di loro. Tralasciando la loro consistenza e il loro odore, vediamo insieme se è possibile mettere il detersivo dei piatti in lavatrice: la risposta vi lascerà senza parole.

Detersivo per piatti, l’uso sconosciuto che ti cambierà la vita

Il detersivo per i piatti può essere anche utilizzato per la lavatrice: forse in pochi lo sapevano, ma è realmente così. Ci sono però alcune precauzioni da prendere per non rischiare brutte sorprese.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Detersivo piatti uso sconosciuto
Mani con detersivo per piatti (Foto di renateko per Pixabay)

La formula che serve per fare il detersivo per i piatti è simile a quella per fare il detersivo da lavatrice: detergenti, enzimi e coloranti sono presenti in ambo i prodotti.

Bisogna adottare alcuni accorgimenti prima di fare il bucato con il detersivo per i piatti: innanzitutto occorre controllare gli ingredienti. Se ci sono tracce di candeggina, rischierete infatti di rovinare i vostri capi d’abbigliamento.

A questo punto, controllate anche l’eventuale presenza di additivi troppo aggressivi. Se ci sono composti chimici troppo forti, i vestiti lavati con questi materiali potrebbero apportarvi problemi alla pelle o pesanti reazioni allergiche.

In terzo luogo, non dovete mettere più di 3 cucchiaini di detersivo per piatti in lavatrice: basta questa quantità così piccola per lavare i vestiti.

Metti manciata sale fino lavatrice
Lavatrice (Foto di Tarasov per AdobeStock)

Facendo la lavatrice con il detersivo per i piatti, a giovarne saranno soprattutto i canovacci e i panni della cucina che potrebbero essere unti di olio, ma anche magliette e pantaloni.