Diabete, 7 segnali da non sottovalutare. A rischio la salute, ecco perchè

Se hai questi sette sintomi non devi sottovalutarli ma correre dal medico e comunicarglieli subito per svolgere tutte le analisi del caso. Ecco a cosa fare attenzione. 

Diabete e dolore al piede
Diabete e dolore al piede (Foto di ZayNyi AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

In Italia secondo i dati Istata del 2016 (gli ultimi resi pubblici in attesa del nuovo aggiornamento nazionale) sono circa 3,2 milioni le persone che dichiarano di essere affette da diabete.

Un dato pari al 5,3% dell’intera popolazione e un 16,5% fra le persone di 65 anni e oltre. Sembra che rispetto al 1980 la situazione sia nettamente peggiorata, si parla quasi di un raddoppio dei casi segnalati.

Il diabete consiste in un livello troppo alto della glicemia, ovvero i livelli di zucchero nel sangue. Una situazione che richiede un’adeguata cura farmacologica e controlli contanti ma che deve essere anche seguita con un’adeguata dieta alimentare quotidiana.

Ci sono però 7 segnali da non sottovalutare che sono dei veri e propri campanelli d’allarme per la glicemia troppo alta. Vediamo subito tutti, serve fare attenzione massima e nel caso contattare tempestivamente il proprio medico curante.

Diabete e glicemia alta, controlla sempre i tuoi PIEDI. Ti sveliamo il perchè

Per tenere costanti i livelli di glicemia non occorre solo tenere a bada la propria dieta alimentare quotidiana che abbiamo spiegato nell’articolo “Alimenti in e out per chi soffre di diabete“, ma anche percepire piccoli cambiamenti del proprio corpo. Avete mai controllato ad esempio i piedi?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Diabete dieta alimentare da seguire dettagli
Sintomi del diabetico (Foto di Nataliya Vaitkevich da Pexels)

Uno degli effetti del diabete di tipo 2 è la riduzione del flusso sanguigno, soprattutto negli arti inferiori e nelle parti periferiche del corpo, una su tutte i piedi.

Arrivando meno sangue i nervi possono svolgere con più fatica i loro compiti quotidiani, tanto che si parla di neuropatia diabetica. I sintomi legati proprio a queste parti del corpo spesso sono sottovalutate ma se avverti alcuni fastidi o disturbi proprio ai piedi contatta subito il tuo medico.

Ci sono 7 sintomi che possono interessare gli arti inferiori in caso di diabete di tipo 2. Vediamoli subito:

  1. Formicolio e intorpidimento (fastidio e dolore in altri casi meno frequenti)
  2. Difficoltà a guarire dalle ferite, sanguinamento costante
  3. Ulcere all’avampiede e sotto l’alluce
  4. Difformità del piede come il “dito ad artiglio”
  5. Secchezza, crepi dolorosi ai talloni, tagli fra le dita dei piedi, piede spellato
  6. Calli e piaghe che possono far sanguinare anche in modo abbondante
  7. Nei casi peggiori cancrena con rischio di dover amputare una o più dita.
Diabete e dolore al piede
Tallone screpolato (Foto di Arindam AdobeStock)

Se riscontri uno o più di questi sintomi rivolgiti subito al tuo medico di base che ti farà fare un controllo dal diabetologo ed insieme anche da un podologo esperto.