Dieta a zona, dimagrire e stare in salute mangiando

Dieta a zona, dimagrire e stare in salute mangiando

La Dieta a Zona è stata ideata poco più di un ventennio fa dal dottor Barry Sears e consiste nel mantenere la produzione di insulina in una “zona” nè troppo alta nè troppo bassa, per creare quell’equilibrio ormonale che serve all’ organismo. Per “zona” si intende il punto massimo che si può  e si deve raggiungere per stare bene,  sia a livello fisico che mentale, in tal caso indica il cibo come soluzione del benessere psico-fisico.

La dieta a zona è un regime alimentare che consente di perdere la massa grassa e le ritenzioni idriche e sfrutta le proprietà del cibo per curare alcuni problemi di salute come l’ipertensione, il diabete di tipo 2, l’artrosi, la depressione, le dermatiti e altre patologie croniche.

L’obiettivo della dieta a zona è quello di controllare e regolare la produzione di ormoni, motivo per cui sarà necessario conteggiare sia la qualità che la quantità di alimenti assunti, così da decretare il giusto equilibrio ormonale necessario per entrare in uno stato metabolico di benessere.

Uno dei segreti della dieta a zona è suddivide i pasti principali in tali proporzioni: 40% carboidrati, 30% proteine e 30% grassi. Durante l’arco della giornata è necessario consumare 5 pasti: 3 principali e 2 piccoli spuntini. È fondamentale che tra un pasto e l’altro non passino più di 5 ore, mangiare molta frutta e verdura e dimezzare il consumo di alimenti ad alto contenuto glicemico, quali la pasta, il pane, il riso, i cereali raffinati.

Di seguito vi suggeriamo una settimana tipo della dieta a zona:

Lunedì

COLAZIONE: Una tazza di caffè e latte con 4 frollini di soia e avena o 100 g di ricotta

SPUNTINO: 100 g di frutta e 20 g di parmigiano

PRANZO: 30 g di pasta con minestrone, 120 g di tacchino, 150 g di insalata condita con un cucchiaio d’olio e un frutto

SPUNTINO: Uno yogurt magro

CENA: 80 g di bresaola, 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 20 g di pane integrale e un frutto

Martedì

COLAZIONE: 100 g di ricotta, 50 g di frutta e un caffè

SPUNTINO: Uno yogurt magro

PRANZO: 30 g di pasta con minestrone, 110 g di manzo magro, 150 g di insalata o verdura mista condita con un cucchiaio di olioe un frutto

SPUNTINO: 100 g di frutta e 20 g di parmigiano

CENA: 130 g di sogliola, 200 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto

Mercoledì

COLAZIONE: Un toast preparato  con 50 g di prosciutto cotto e una sottiletta, una tazza di tè

SPUNTINO: 100 g di frutta e 20 g di parmigiano

PRANZO: 250 g di germogli di soia conditi con 50 g di gamberetti ,80 g di formaggio magro e un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto

SPUNTINO: Uno yogurt magro

CENA: Carpaccio di pere e grana, 50 di salmone affumicato, 20 g di pane integrale e un frutto

Giovedì

COLAZIONE: Una tazza di caffè e latte con 4 frollini di soia e avena

SPUNTINO: Uno yogurt magro

PRANZO: 80 g di bresaola, 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto

SPUNTINO: 100 g di frutta e 20 g di parmigiano

CENA: 40 g di pasta con 100 g di ragù magro, 150 g di insalata condita con un cucchiaio di olio e un frutto

Venerdì

COLAZIONE: 100 g di ricotta, 50 g di frutta e un caffè

SPUNTINO: 100 g di frutta e 20 g di parmigiano

PRANZO: Minestra con avena, 80 g di prosciutto magro, 150 g di insalata condita con un cucchiaio di olio e un frutto

SPUNTINO: Uno yogurt magro

CENA: 110 g di pollo alla piastra con salsa di soia, 200 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e un frutto

Sabato

COLAZIONE: Un toast preparato  con 50 g di prosciutto cotto e una sottiletta, una tazza di tè

SPUNTINO: Uno yogurt magro

PRANZO: Un piatto di minestra d’orzo e germogli di soia, 90 g di formaggio magro, 200 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 30 g di pane integrale e 200 g di frutta

SPUNTINO: 100 g di frutta e 20 g di parmigiano

CENA: 140 g di riso con pesce, 80 g di bresaola, 250 g di verdura condita con cucchiaio di olio e un frutto

Domenica

COLAZIONE: 100 g di ricotta, 50 g di frutta e un caffè

SPUNTINO: 100 g di frutta e 20 g di parmigiano

PRANZO: Un piatto di passato di verdure, 120 g di tacchino, 150 g di verdure condite con un cucchiaio di olio, 20 g di pane integrale e un frutto

SPUNTINO: Uno yogurt magro

CENA: 250 g di pesce spada ai ferri, 250 g di verdura condita con un cucchiaio di olio, 30 g di pane e un frutto

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post