Dieta, come evitare di ingrassare a Natale senza rinunce e sacrifici

Dieta, come evitare di ingrassare a Natale senza rinunce e sacrifici

LA PREPARAZIONE
di Marco

Dieta, come evitare di ingrassare a Natale senza rinunce e sacrifici: il metodo della gastroenterologa e nutrizionista

Natale evitare di ingrasse
Dieta Natale: come evitare di ingrassare

Come evitare di ingrassare a Natale? Non è semplice, certo. Le feste di Natale sono per tutti un vero e proprio momento di goduria e di divertimento col cibo. Sono i giorni in cui non si seguono le diete, la tavola è sempre piena di dolci e si può andare giù di champagne, spumante e quant’altro. Tuttavia, se proprio non ci si vuole gonfiare come un pallone durante le feste natalizie, si può fare attenzione ad alcuni particolari abbastanza importanti. Ad esempio, possiamo dare il giusto valore a ciò che sostiene Stefania Giambartolomei, gastroenterologo e medico nutrizionista della SISA (Società Italiana di Scienze dell’Alimentazione). Attenzione, non vogliamo dire di seguire una dieta ferrea durante le feste natalizie. Sono eventi che arrivano una sola volta l’anno e pertanto vanno anche celebrati in un certo modo, secondo le tradizioni. Però, ecco, si può fare attenzione a qualche dettaglio per non stravolgere proprio interamente la forma fisica.

Come evitare di ingrassare a Natale: consigli pratici e no alle rinunce

Non vi stiamo dicendo di rinunciare ai dolci, allo spumante e a tutto quel che di buono si prepara durante le feste. Secondo Stefania Giambartolomei: “Qualche piccolo “stravizio“, come un cioccolatino o una fetta di panettone durante le feste, puoi concedertelo”. Però, poi, precisa: “Comunque sia, è bene prestare attenzione a ciò che mangi”.

Ma cosa significa fare attenzione a ciò che si mangia a Natale? Come si fa? Ecco alcuni consigli della dottoressa: “Innanzitutto, si può privilegiare il consumo di frutta. Per la merenda o durante gli spuntini, scegliere quella fresca al posto di quella secca, che è più calorica. E’ importante inoltre non rimanere a digiuno dopo il pranzo di Natale preferendo una dieta di compenso ipocalorica, che preveda solamente frutta e verdura per tutto il giorno così da pareggiare le calorie di troppo ingerite il giorno precedente”.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post