Dieta degli omogeneizzati: come perdono peso le celebrità di Hollywood

Dieta degli omogeneizzati: come perdono peso le celebrità di Hollywood

Negli States sta spopolando la dieta degli omogeneizzati, alias Baby Food Diet, seguita anche dalla nota attrice Jennifer Aniston. Questo regine alimentare ipocalorico, inventato a Hollywood, comprende omogeneizzati, passati di verdura e zuppe, in modo da consumare alimenti proteici ma allo stesso tempo poco calorici.

La dieta degli omogeneizzati prevede sei mini pasti al giorno a base di omogeneizzati di frutta, verdura, carne e pesce durante il giorno e un solo pasto ipocalorico. Questa dieta non offre un apporto equilibrato di nutrienti all’organismo, quindi può essere seguita solo per alcuni giorni.  Secondo l’American Dietetic Association la dieta degli omogeneizzati “priva gli adulti del piacere di masticare e potrebbe rivelarsi controproducente e portare a vere e proprie abbuffate di omogeneizzati”. Inoltre, “quando si sceglie di consumare cibo frullato alcune preziose sostanze nutritive e fibre vengono perse. Mangiare una mela o una carota è molto più soddisfacente di un vasetto di frutta frullata”.

Di seguito un esempio di menù

Colazione: due omogeneizzati alla frutta o carota.

Spuntino mattutino: 1 omogeneizzato a base di frutta

Pranzo; 5 omogeneizzati, di cui 2 a base di carne, 2 a base di pesce, 1 a base di verdure.

Spuntino: 2 omogeneizzati, uno di carne e uno di verdure.

Cena: 30 grammi di pane, 200 grammi di carne ai ferri, verdura bollita con un cucchiaio d’olio.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post