La dieta Dukan per dimagrire velocemente: tutto quel che devi sapere per non sbagliare

C’è chi la ama e chi la odia profondamente, questa dieta però all’arrivo della primavera ritorna ciclicamente come un trend che non passa mai. Imperterrita dal 1975.

Dieta Dukan come funziona
Dieta Dukan (Foto di Nathan Cowley da Pexels)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Pollo alla curcuma, pranzo veloce per chi è a dieta: solo 140 calorie
  2. Colazione golosissima per riciclare il pane duro: il pain perdu è strepitoso
  3. Conoscete la coda alla vaccinara? Ricetta popolare della cucina romana, ricetta gourmet 2.0

La duchessa di Cambridge Kate Middleton pare esserne una delle più fedeli estimatrici visto che dopo tutte e tre le gravidanze ne ha seguito i dettami per rimettersi in forma.

Parliamo della dieta Dukan che al fiorire di ogni nuova primavera torna in auge portata alla ribalta da qualche signora dalla tv o influencer super gettonata sui social.

C’è chi la ama e chi la odia alla follia, quel che è certo è sicuramente che tra tutte le diete è quella più gettonata proprio per via dei risultato evidente che apporta in chi sceglie di sottoporsi alle settimane di regime alimentare controllato.

La sua sperimentazione la si deve al medico francese Pierre Dukan, il primo a proporre un approccio al dimagrimento basato sul consumo di cibi proteici e ortaggi di stagione, tagliando quasi del tutto i carboidrati dalla dieta.

Ma come funziona? È possibile avvicinarsi anche in giovane età oppure solo durante la menopausa? Scopriamo cosa dicono i nutrizionisti oggi.

Dieta Dukan in menopausa? Effetti benefici e non solo

Spesso la da dieta Dukan viene associata alle donne over 50, magari in premenopausa o già entrate in menopausa, ma negli ultimi anni questa tendenza sembra stia cambiando.

tofu alla veneziana versione vegana ricetta
Il tofu al naturale (Foto di Nelea Reazanteva AdobeStock)

Per la dottoressa Laura Quinti delle Terme di Saturnia Natural Spa, non è così salutare affrontare un simile regime in uno stato premenopausa:

“(…) In primis rischia di provocare un affaticamento generalizzato, mancando nelle prime settimane di fibre ed essendo scarsissimo di carboidrati“, spiega.

Una donna over 50, in particolare, deve valutare il rischio di perdere la massa muscolare. Fondamentale proseguire l’attività fisica facendosi seguire da un trainer o si incorrerà facilmente in questo problema“.

Per lei inoltre una dieta così sbilanciata tende a mettere l’organismo in uno stato di stress tale che una donna vicina alla menopausa dovrebbe evitare per mantenere il suo equilibrio psico fisico.

Meglio quindi non abusarne dopo i 50 anni e provarla invece tra i 30 ed i 40 quando di vuole perdere peso velocemente ma non si ha il rischio di incorrere in patologie croniche come per le signore più in là con l’età.

La dieta prevede un mese di “trattamento” che consiste in una settimana di digiuno vero e proprio con la sola esclusione delle proteine. Via libera a vitello, carni magre, pollame e pesce crudo o cotto, ma anche tofu, semi, latte di soia e germogli.

Nella seconda fase vengono introdotti anche verdure cotte o crude in moderate quantità, più una serie di integratori alimentari. Nella terza 2 porzioni di carboidrati a settimana, mentre la quarta fase (di stabilizzazione) è quella del reintegro normale della consueta routine alimentare (senza stravizi però!).

dieta dimagrante spezia
Perdere centimetri nel giro vita (Karolina Grabowska da Pexels)

Il consiglio che la dottoressa dà è quello di evitare inutili diete e prove fai da te ma di essere sempre seguiti da un medico nutrizionista in grado di monitorare il proprio stato di salute passo passo e garantire così un’efficace livello di benessere.