Dieta di novembre, il regime autunnale per perdere peso: cosa mangiare

Con l’arrivo di novembre siamo giunti ormai nel pieno dell’autunno: non perdetevi i consigli dell’esperto per perdere peso in questo particolare periodo dell’anno. 

Dieta di novembre, il regime autunnale per perdere peso: cosa mangiare
Dieta di novembre (@jbcityguide.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Con l’arrivo di vovembre e il conseguente crollo delle temperature, il nostro stile di vita inizia a cambiare. Cambiano anche le abitudini alimentari.

Per prepararci meglio alle festività natalizie (periodo dell’anno per eccellenza in cui mangia tantissimo), possiamo seguire un regime dietaetico più consono per permetterci di affrontare anche le sfide a tavola con il sorriso e senza sensi di colpa!

Una delle diete più interessanti da seguire è quella ideata dalla Dottoressa Lertola. Basato sulla dieta mediterranea, ci fornisce 1400-1500 calorie al giorno per le donne e 1800-1900 calorie per gli uomini.

Nel caso in cui ci fossero pietanze che non sono di vostro gradimento, potete tranquillamente optare per un cambio, a patto di rispettare le quantità.

Ovviamente il tutto associato ad una buona attività fisica, aerobica o anaerobica, o per chi non ama andare in palestra anche una camminata veloce di 30 minuti almeno 3 volte la settimana.

Dieta di novembre: il regime autunnale per perdere peso

Il frutto più buono del mese di novembre è probabilmente il caco: sono dolci, pieni di enzimi e di minerali, liberano il fegato dalle tossine e riequilibrano la flora del colon.

È essenzialmente composto da acqua e zucchero, ma non mancano di certo sali minerali quali potassiocalcio e fosforo, ideali per chi ha problemi alle ossa e vuole rinforzarli. Carico inoltre di vitamina C e vitamina A, contengono circa 70 kcal per 100 grammi di prodotto.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Novembre Frutta e verdura di stagione: cosa comprare
Novembre Frutta e verdura di stagione (Canva)

Stando al metodo Lertola, per colazione è consigliabile il consumo di caffè o the, accompagnato da due fette biscottate integrali (con 2 cucchiai di marmellata) o biscotti integrali (o secchi) o pane integrale.

Se volessi consumare cereali a colazione, bisogna stare molto attenti ai valori riportati: sono consigliati quelli integrali (apportano più fibre) e non devono oltrepassare 430 calorie per 100 grammi.

Lo spuntino è un grande momento della giornata e non va sottovalutato. Suggeriti i frutti di stagione, dal kiwi alle mele, passando per uva, cachi o pere.

Per pranzo la dottoressa suggerisce il consumo di carne o pesce (come filetto, sogliola, spiedini di pollo o tacchino, con uova per una volta a settimana) accompagnato da verdure fresche come carciofi, broccoli o carote.

Prima di cena consumare un altro frutto di stagione restando sempre sui 150-200 g.

Per cena, invece, è possibile ideare qualche piatto spettacolare come trofie al pesto, penne al pomodoro, pasta e fagioli (la quantità consigliata è pari a 50 grammi). Per secondo non esagerate: consumate sempre verdura come insalata di scarole, broccoli al vapore, ecc.

colazione nutrizionista
Il consiglio della nutrizionista per una colazione sana (Canva)

Se avete ancora dubbi su quelli che sono i frutti stagionali del mese in corso, vi indirizziamo alla lettura dell’articolo “Cosa metto nel carrello a novembre. Frutta e verdura di stagione per mangiare sano” per avere uno sguardo complessivo ed esaustivo e non commettere errori da principianti quando si va a fare la spesa.