Diete di gennaio destinate a fallire: “Sono una manovra di marketing”

Diete di gennaio destinate a fallire: “Sono una manovra di marketing”

La dieta è una delle risoluzioni post Capodanno più comuni. Ma un neuroscienziato ha criticato il concetto delle diete di gennaio, insistendo sul fatto che sono semplicemente una “manovra di marketing”.

Il dottor Jason McKeown, uno studioso in vista all’Università della California, a San Diego, ha affermato che tutti i tentativi sono “destinati a fallire”. Quasi tre quarti degli intervistati sono ingrassati durante i precedenti tentativi di gennaio di ridimensionare il cibo. Ha avvertito che ridurre le calorie – come fanno milioni di persone nella disperazione di smaltire il rigonfiamento natalizio – è un metodo particolarmente infruttuoso. “Probabilmente questo ti renderà così infelice e affamato che ti arrenderai e recupererai rapidamente il peso… Le diete a gennaio spesso finiscono per essere più uno stratagemma di marketing che un successo, sono destinate a fallire, anche per le menti più forti. Il cervello umano è noto per essere molto resistente ai cambiamenti e sfortunatamente ciò include la tua improvvisa dieta di gennaio”.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post