Digiuno a intermittenza, a che ora smettere di mangiare. Risultati incredibili

Il digiuno a intermittenza è molto in voga negli ultimi anni: ecco la verità sui suoi reali benefici. Questi sono innumerevoli sia per la linea, sia per la salute.

Digiuno
Digiuno (Pexels)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Organizzare i pasti in modo da trascorrere molte ore senza mangiare. Questo è il digiuno a intermittenza, trend in voga negli ultimi anni.

Un trend che prevede il mangiare solo per metà giornata, saltando la cena allo scopo di depurare il corpo: sono tanti i vantaggi di questa approccio alimentare spopolato a partire dai social, con tanto di influencer e youtuber intenti a sperimentarsi in questa modalità di consumo de cibo.

Secondo una serie di ricerche, circa 250, sono tanti i suoi pregi in particolare potenzianti dalla forma che prevede il digiuno per 14 ore, mangiando dalle 6 del mattino alle 15 del pomeriggio.

Questa fascia oraria permette infatti molto vantaggi: controllo della glicemia, perdita del peso, riduzione del grasso viscerale, sono solo alcuni degli effetti positivi di questa abitudine.

Digiuno a intermittenza: i vantaggi

Tra il vantaggio di fare un digiuno a intermittenza c’è sicuramento quello di perdere peso. Questo tipo di regime aiuta infatti a smaltire i kg di troppo, ma soprattutto depura il corpo riuscendo dire addio al gonfiore addominale.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

digiuno intermittente dieta vip
Come dimagrire con il digiuno intermittente (jarmoluk da Pixabay)

Altro vantaggio di questa abitudine alimentare – che non significa fare la dieta della fame, ma semplicemente evitare di mangiare per diverse ore – è quello di rinforzare il sistema immunitario e migliorare la salute in generale.

“I dati suggeriscono che mangiare prima nella giornata migliora la perdita di peso, il controllo glicemico, l’appetito, la resistenza all’insulina e la fertilità”, le parole della Dottoressa Courtney Peterson, professoressa dell’Università dell’Alabama a Birmingham, situata negli Stati Uniti.

Durante le ore in cui si mangia è importante non buttarsi sul cibo spazzatura per potenziare i suoi effetti: meglio prediligere preparazioni sane e bilanciate in cui siano presenti tutti i macronutrienti, tra verdure, carboidrati e proteine.

Digiuno: fa bene la sera
Digiuno (Foto di Vegan Liftz da Pexels)

Depurativo e drenante, questo tipo di alimentazione è ideale se accompagnata dall’idratazione costante e dal movimento giornaliero.