Dimagrire, cibi quasi a calorie zero: ecco quali sono i migliori

Per buttare giù qualche kilo di troppo dovremmo entrare nel cosiddetto deficit calorico, ovvero dobbiamo bruciare più calorie di quanto ne introiettiamo nel corpo. Per questo motivo sono utilissimi i cibi a calorie quasi zero: ecco quali sono.

cibi zero calorie
Cibi quasi a zero calorie (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

Mangiare e dimagrire non sono due pianeti a milioni di anni luce distanti: nonostante molti pensano che per buttare giù kili si debba digiunare, la verità dei fatti è tutt’altra.

Saltare i pasti infatti è l’operazione più errata che si potrebbe fare in quanto non si assimilano valori nutrizionali fondamentali o energie adeguate per affrontare la giornata.

Per dimagrire, come anche consigliano i maggiori esperti di settore, bisogna scegliere gli alimenti giusti da implementare nella propria dieta stabilendo quello che si chiama deficit calorico, ovvero il bruciare più calorie di quante se ne ingeriscano.

Per tale motivo i cibi a calorie quasi zero diventano un vero e proprio toccasana: ecco quali sono i migliori.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dimagrire, cibi quasi a calorie zero: ecco quali sono i migliori

Ovviamente in tale lista non troveremo dolci, cibo spazzatura o fritti: tutti gli alimenti che vi andremo ad illustrare faranno parte di frutta e verdura. Queste due categorie infatti sono quelle che forniscono meno calorie al corpo umano.

calorie frutta verdura
Frutta e verdura (Canva)

Mele

Secondo l’Economic Research Service, le mele sono il frutto maggiormente diffuso ed amato nel mondo. Pensate che 125 grammi di questo alimento apportano appena 57 calorie.

Allo stesso modo forniscono circa 3 grammi di fibre alimentari, sostanze preziosissime per favorire il transito intestinale e regolarizzare l’evacuazione.

Le calorie concesse dalle mele sono molte meno rispetto a quelle di cui ha necessità l’organismo per digerire completamente; ecco dunque che si attiva il deficit calorico.

Asparagi

Nonostante non sia proprio il periodo perfetto per questi ortaggi, gli asparagi rientrano comunque nella nostra lunga lista. Una tazza di essi (135 grammi) apportano appena 27 calorie.

Soprattutto la tipologia viola poi, contiene altissime quantità di antociani, sostanze che prevengono in larga misura le possibilità di sviluppare malattie cardiache.

Inoltre gli asparagi contengono Vitamina K, acido folico, magnesio, potassio, zinco e fosforo, tutti elementi indispensabili per il benessere dell’organismo.

Finocchio e sedano

Raggruppiamo in un unico paragrafo questi due alimenti poiché a volte si può vedere in giro gente che li sgranocchia come fossero un vero e proprio snack.

Il finocchio infatti apporta solamente 9 kcal per ogni 100 grammi di alimento mentre il sedano appena 14 kcal. Oltre che salutari per le loro caratteristiche sono anche molto sfiziosi!

Verdure a foglia verde

Le verdure a foglia verde sono ottime alleate per quanto riguarda il processo di dimagrimento: lattuga (14 kcal), rucola (25 kcal), spinaci (23 kcal) e broccoli (31 kcal) devono necessariamente essere implementate nella propria dieta settimanale.

lattuga pancia gonfia
Una pianta di lattuga (BLACK17BG da Pixabay)

Mangiando gli alimenti precedentemente riportati potremo buttare giù qualche kilo di troppo senza fare la fame e senza troppi sacrifici.

Ci teniamo infine a precisare che per patologie gravi di peso bisogna rivolgersi direttamente ad un medico specializzato e non affidarsi a consigli online.