Disinfettante per mani: come applicarlo correttamente

Disinfettante per mani: come applicarlo correttamente

Molti volte capita di utilizzare un disinfettante per mani per tenerci “liberi dai germi” in ospedale, in metropolitana o in viaggio. Ma siamo sicuri di usarlo correttamente?

Uno studio suggerisce che i gel disinfettanti sono efficaci solo se applicati a fondo per 15 secondi. Sebbene ciò possa sembrare non necessario, in realtà è una procedura raccomandata anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che raccomanda di applicare l’igienizzante per le mani in un processo in sei passaggi di 30 secondi.

La ricerca è stata condotta dall’Ospedale universitario di Basilea e condotta dalla dott.ssa Sarah Tschudin-Sutter, del dipartimento di infectiologia e igiene ospedaliera. L’igiene delle mani è la cosa più efficace che gli operatori sanitari possono fare per ridurre la diffusione delle malattie infettive, affermano gli scienziati. L’OMS afferma che l’igienizzatore è il “percorso preferito” perché è “più veloce, più efficace e meglio tollerato rispetto al lavaggio con acqua e sapone”.

Tuttavia, ci sono prove limitate per cui la “tecnica del gel manuale” è più efficace. L’OMS raccomanda di sfregare un prodotto a base alcolica per 20-30 secondi, ma serve metodologia. Come primo passo, si consiglia di applicare una quantità che riempia il palmo di una mano. Le mani dovrebbero quindi essere sfregate da palmo a palmo, prima di posizionare la destra sopra la sinistra e intrecciare le dita. Questo processo dovrebbe quindi essere ripetuto con la mano sinistra sulla destra.

I palmi delle mani dovrebbero quindi essere strofinati insieme con le dita intrecciate. Come quinta fase, il dorso delle dita dovrebbe essere sfregato contro i palmi opposti, così come il pollice coperto dal sanificante. Una volta che le mani sono asciutte, sono “sicure”.

Sebbene 15 secondi sembrino molto per una persona, i ricercatori sperano che il loro studio sia una buona notizia per gli operatori sanitari. I ricercatori sottolineano, tuttavia, che lo studio è stato condotto in laboratorio e che pertanto possono verificarsi risultati diversi in ambito clinico. Hanno anche solo osservato come i disinfettanti per le mani riducono i batteri e non altri agenti patogeni, come i virus.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post