Dormire bene durante l’infanzia aiuta a vivere più a lungo

Dormire bene durante l’infanzia aiuta a vivere più a lungo

Prendere l’abitudine di dormire bene durante l’infanzia è il segreto della salute intestinale e, a sua volta, per la salute generale negli anni a venire. Il buon sonno è diventato sempre più difficile, soprattutto per i bambini che crescono in un’era di luce blu costante da schermi di cellulari e tablet.

Un piccolo studio canadese pubblicato oggi ha rilevato che dormire abbastanza è la chiave per un microbioma intestinale sano, che a sua volta aiuta a proteggere i bambini da obesità, diabete e problemi cardiaci negli anni a venire. Circa un terzo dei bambini negli Stati Uniti sono sovrappeso o obesi, aumentando i loro rischi per tutta la vita di obesità, diabete e malattie cardiache, per citarne solo alcuni dei potenziali rischi per la salute.

Sempre più ricerche puntano al ruolo centrale dei batteri intestinali nella salute generale. E ancora più recentemente, gli studi hanno suggerito che questo microbioma inizia a prendere forma nei primi anni dell’infanzia e trasporta il resto della vita di una persona. Ma lo sviluppo del microbioma, sospettano gli scienziati, dipende molto più da quello che mangia un bambino.

Seguendo questa ipotesi, i ricercatori del CHU Sainte-Justine di Montreal hanno deciso di seguire un piccolo gruppo di bambini per otto anni. Hanno monitorato le abitudini alimentari, di esercizio e di sonno di 22 bambini, prendendo le misure finali dei loro batteri intestinali quando i bambini hanno raggiunto l’età tra 15 e 17 anni – a seconda di quando sono entrati nello studio.

“Questi risultati preliminari rivelano che non solo la dieta, ma altri fattori legati allo stile di vita, compresi bassi livelli di fitness e scarso comportamento del sonno, sono probabilmente coinvolti nello sviluppo di un microbioma intestinale “non sano “, che può aumentare il rischio che i bambini sviluppino condizioni più gravi in ​​età avanzata”, ha detto l’autore dello studio principale Dr Melanie Henderson.

È risaputo che l’epidemia di obesità infantile sta minacciando la salute delle future generazioni di americani, ma i risultati dello studio sottolineano la necessità di assistere a un’altra “epidemia”: l’insonnia negli Stati Uniti. L’APA afferma che gli adolescenti hanno bisogno di nove ore e un quarto di sonno per notte, e il nuovo studio suggerisce che prima le buone abitudini della buonanotte cominciano, migliore è la salute generale dei bambini quando entrano nell’adolescenza e forse oltre.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post