Non riesci a dormire la notte? Prova questi alimenti, sonno ristoratore garantito

Il cambio di stagione può essere pesante per molti, si fatica soprattutto a prendere sonno la notte e la stanchezza cronica poi non fa altro che pesare durante la giornata. Come fare per deviare a questo problema?

Insonnia cosa mangiare cena per conciliare sonno
Insonnia (Foto di Moondance da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Gli ultimi due anni non sono stati certo una passeggiata per tutti noi. Prima la quarantena, il pericolo legato al Covid-19, poi l’assenza del lavoro, l’inflazione, la guerra in Ucraina ed un futuro che non sembra più molto roseo per molti.

Se soprattutto ora con il cambio di stagione che porta dritto dritto verso l’autunno, è capitato anche a voi di restare svegli, ore ed ore, a fissare un punto a caso del soffitto oppure la tv non preoccupatevi!

Beh, allora vuol dire che avete bisogno di un piccolo aiuto. Un aiuto che arriva direttamente da Assolatte, che attraverso una nota, ha indicato quali sono gli alimenti da prediligere per il benessere psicologico di questi giorni così complicati.

Insomma, a quanto pare, ci sono degli alimenti superfood che proprio non possono mancare nella nostra dieta in questo momento così delicato per il nostro equilibrio psicofisico. Alcuni sono davvero inaspettati, vediamoli subito tutti!

Ecco a cosa si fa riferimento la nota scientifica pubblicata.

Cosa mangiare per eliminare i disturbi del sonno

Non dormire la notte soprattutto al giorno d’oggi quando poi il girono successivo il lavoro chiama a gran voce, non è affatto la cosa migliore che ci serve. Se però modificate leggermente la vostra dieta alimentare serale, la situazione cambia drasticamente! Come si dice, piccolo sforzo, massima resa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Bocconcini di banana al cioccolato ricetta veloce
Bocconcini di banana al cioccolato (voltan-AdobeStock)

La buona alimentazione è sempre stata alla base del benessere sia fisico che psicologico di una persona. Ma ci sono dei momenti in cui diventa davvero fondamentale.

Come dicevamo, Assolatte ci fa sapere che è bene assumere almeno 250 milligrammi al giorno di triptofano. Vi starete chiedendo: di cosa si tratta?

Si tratta di un amminoacido conciliatore del sonno che riesce ad attivare la serotonina (l’ormone del buon umore) attraverso il corpo produce calma e serenità.

Per questo motivo, è consigliato MANGIARE LA SERA alcuni alimenti che più di altri lo contengono, come patate, formaggi freschi e stagionati, cioccolato fondente, cereali, pesce azzurro, radicchio e banane, ma non dimentichiamo neppure il riso.

La lista però non si ferma qui!

Altri sono, invece, gli alimenti che riducono l’insonnia da stress grazie alla presenza del calcio che favorisce il riposo nervoso.

Si possono consumare, dunque, 2 o 3 porzioni al giorno di latte o yogurt, che devono essere accompagnate ad un regolare consumo di formaggi, freschi o stagionati, pesce azzurro, crostacei, molluschi, rucola e frutta secca.

Se però il problema persiste consultate il vostro medico di base, saprà indirizzarvi verso uno specialista (neurologo, psicologo o nutrizionista) che potrà aiutarvi a risolvere il meglio possibile il vostro problema.

sartuù di riso allo zafferano
Riso (foto da Adobestoock)

Evitare di prediligere il fai da te, se la situazione persiste potrebbe essere oltremodo nociva per la vostra salute, sia sul breve che sul lungo periodo!