“È sempre mezzogiorno”: la ricetta da copiare subito | Nuova veste al cotechino

Perfetto per la festa di Capodanno, le Stelle rosse con il cotechino di Daniele Persegani sono il piatto da replicare che farà fare un figurone per un cenone strepitoso.

stelle rosse cotechino Daniele Persegani
Stelle rosse con cotechino di Daniele Persegani (Youtube)

È un’idea davvero ottima per il cenone dell’ultimo dell’anno. Per festeggiare il Capodanno con una cena elegante e raffinata ecco che questo primo piatto è proprio la scelta giusta.

Si tratta di una ricetta firmata dallo chef Daniele Persegani, storica presenza nel programma quotidiano di RaiUno “È sempre mezzogiorno” condotto da Antonella Clerici all’ora di pranzo.

Lo chef, che da anni è un volto noto nel mondo del food in Tv nella puntata di ieri, mercoledì 28 dicembre, ci ha presentato un piatto che somma i colori tipici che si associano alla ricorrenza come portafortuna e quindi il rosso, con il cibo più classico, il cotechino.

Tradizione e usanze comuni che vanno a vestirsi di raffinatezza con il cotechino che fa da ripieno alla pasta fresca che diventa rossa, con l’aggiunta del pomodoro e si fa a forma di stella, anch’essa forma benaugurante e festosa.

Scopriamo allora passo passo come realizzare questa prelibatezza per stupire i nostri ospiti con un piatto estremamente gustoso e bello da vedere.

LEGGI ANCHE: Sonia Bruganelli si tratta bene a New York | Ecco il menù dell’Antica Pesa!

Ingredienti e preparazione delle Stelle rosse con cotechino di Daniele Persegani

Lo strumento indispensabile è un semplice stampino a forma di stella per dar forma alla pasta come dei ravioli. Il ricco ripieno e un condimento particolarmente saporito rendono questo piatto immensamente accattivanete.

stelle rosse cotechino Daniele Persegani
Daniele Persegani (Instagram@danieleperseganiofficial)

LEGGI ANCHE: Plumcake soffice allo yogurt, la colazione proteica dei campioni. Facile e delizioso

INGREDIENTI (per 4 persone)

Per la pasta:

  • 400 g di farina 00
  • 4 uova intere
  • 40 g di triplo concentrato di pomodoro

Per il ripieno:

  • 400 g di patate lesse
  • 200 g di cotechino freddo
  • 80 ml di panna liquida
  • 2 tuorli d’uovo
  • 100 g di formaggio grattugiato

Per la salsa:

  • 2 scalogni
  • 50 g di burro
  • 60 g di triplo concentrato di pomodoro
  • 30 g di farina per polenta bramata
  • 40 g di formaggio grattugiato

LEGGI ANCHE: Pavesini double con crema al mascarpone, un vero peccato di gola in formato mini

PREPARAZIONE

Si comicnia con il ripieno. Dopo aver lessato le patate schiacciarle con lo schiacciapatate dentro una planetaria, poi versare la panna calda e montarle con il gancio a foglia. Aggiungere il formaggio grattugiato e unire anche i tuorli. 

Inserire anche il cotechino tirtato e amalgamare bene il tutto. Poi, si passa a preparare la pasta unendo gli ingredienti e poi impastando.

Dopo bisogna tirarla con la macchina della pasta in modo sottile e dopo aver messo il ripieno in una sac a poche versarne una piccola quantità sulla pasta distanziando. Con uno stampino a forma di stella ricavare i ravioli, coprire ognuno con altre stelle di pasta e sigillare bene. Cuocerle poi in abbondante acqua salata.

A parte in una padella fare un soffritto con lo scalogno tagliato grossolanamente e il burro, e nel frattempo in una teglia versare la farina di polenta e il formaggio grattugiato e metterli una decina di minuti in forno a 180° a formare una cialda che poi verrà sbriciolata.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Quando il soffritto è ben dorato eliminare lo scalogno e versare il concentrato di pomodoro e un mestolo di acqua di cottura della pasta e amalgamare.

stelle rosse cotechino Daniele Persegani
Cotechino (Pixabay)

Infine non rimane altro che impiattare. Versare uno strato di salsa, poi le stelle ben scolate e un ampio strato di cialda sbriciolata. Servire subito e gustare il piatto caldo.