Ecco Perché l’ Alluminio E’ Pericoloso Per La Salute

Ecco Perché l’ Alluminio E’ Pericoloso Per La Salute
LA PREPARAZIONE

Lo sapevate che l’esposizione ad elevate concentrazioni di alluminio può causare gravissimi problemi di salute?

Aluminum foil

L’assunzione di alluminio può avvenire attraverso il cibo, la respirazione e il contatto con la pelle.

L’alluminio è particolarmente tossico per il sistema nervoso, i sintomi possono essere nervosismo, instabilità emotiva, disturbi del sonno, mal di testa; mal assorbimento di calcio, fluoro e fosforo.

L’avvelenamento invece può causare dolori muscolari, anemia, diminuzione della funzionalità epatica, coliche e mal funzionamento renale.

Fonti di alluminio

  • Cibi cotti e conservati in pentole di alluminio e fogli di alluminio. Possono essere trasferiti fino a 4 mg di alluminio ad ogni porzione di cibo conservato o cotto con l’alluminio, soprattutto se si parla di cibi acidi.
  • Pentole in acciaio inossidabile: purtroppo anche questo tipo di pentole rilascia alluminio che viene trasferito nel cibo, l’importante per le pentole in acciaio inox è cuocere gli alimenti e non lasciarli mai a conservare in queste pentole. E’ meglio utilizzare dei barattoli di vetro.
  • Sali di alluminio: sono stati approvati come additivi alimentari negli Stati Uniti. Li troviamo in molti prodotti confezionati, torte, pasta surgelata, formaggi ecc ecc.
  • Lattine di alluminio: anche le lattine sono una fonte importante di alluminio, cercate di evitarle il più possibile, cosi anche le bottiglie di plastica che contengono bevande acide, se proprio non potete farne a meno preferite le bottiglie in vetro.
  • Sottaceti: i sottaceti sono trattati con allume, ossia una forma di solfato di alluminio, un sottaceto di media grandezza può contenere da 5 a 10 mg di alluminio.
  • Farmaci da banco: l’aspirina tamponata, un medicinale che viene spesso usato da chi soffre di artrite, contiene circa 700 mg di alluminio.
  • Deodoranti e bagnoschiuma: l’alluminio è spesso aggiunto ai prodotti per l’igiene, cercate di evitarlo e preferite deodoranti e prodotti per il bagno senza sali di alluminio.
  • Caffettiere: anche le caffettiere sono una fonte importante di alluminio, ovviamente non potete farne a meno, cercate quindi di cambiarla più spesso.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post