Elisa Isoardi si consola con un classico piatto italiano. Che fame

Elisa Isoardi non sa dire di no, i piatti della tradizione sono quelli che ama di più e che mangia con più piacere. 

elisa isoardi
foto Instagram

Dopo giorni bellissimi trascorsi a Napoli (Campania) tra le bellezze architettoniche della Città e a gustare tutti i piatti della tradizione culinaria partenopea, Elisa Isoardi è tornata a casa soddisfatta delle emozioni provate, dei posti visitati e delle persone conosciute.

In Città era una star, tutti l’hanno fermata per un selfie o un autografo, sublime è stata quando si è messa ad impastare la pizza in una delle pizzerie più famose e conosciute al mondo, quella di Gino Sorbillo.

Ma per Elisa le esperienze culinarie non finiscono qui, infatti si consola con un altro classico della cucina italiana, il sautè di frutti di mare.

Elisa cede ancora ai peccati di gola, che meraviglia questa Italia

Abbiamo capito che ad Elisa non solo piace cucinare ma piace anche mangiare, la bella conduttrice non si lascia scappare proprio nulla, è più forte di lei.

Elisa Isoardi
Elisa Isoardi

Sautè di vongole e cozze

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di vongole veraci

1 kg di cozze

1 bicchiere di vino bianco secco

olio extravergine di oliva

prezzemolo (sia i gambi che le foglie)

peperoncino fresco

2 spicchi di aglio

pane raffermo di 2/3 giorni

150 gr di pomodorini ciliegino

1 limone biologico

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Wanda Nara si rilassa con lui. Anche lei ne va matta

Procedimento:

Lavate i pomodorini e tagliateli a metà sistemateli su una leccarda rivestita da carta forno, conditeli con olio, sale, pizzico di zucchero, scorza di limone grattugiata e aglio a lamelle. Mettete in forno per 20 minuti a 200°.

Lavate bene sotto l’acqua corrente i frutti di mare, più e più volte. In una padella bella capiente mettete 5 cucchiai di olio, 1 spicchio di aglio schiacciato, i gambi del prezzemolo. Versate i frutti di mare e fate aprire per 5 minuti, sfumate con vino bianco. Filtra bene il liquido dei frutti di mare.

Nel frattempo affettate il pane ed abbrustolitelo sopra e sotto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> Antonella Clerici li prende direttamente da lì. La bontà a chilometro 0

Fai un battuto di peperoncino fresco e prezzemolo per guarnire.

Prendi dei piatti fondi o delle piccole pirofile, adagia per ogni commensale 2 fettine di pane, aggiungi qualche pomodorino, adagia i frutti di mare, decora con prezzemolo fresco e peperoncino, versa un mestolo di liquido dei frutti di mare. Servi tutto caldo con un ottimo vino bianco.