Elisa Isoardi conclude la giornata in modo esagerato. Qualcuno non è d’accordo

Elisa Isoardi non riesce a resistere e cede ad un peccato di gola che lascia a bocca aperta. Però qualcuno non è d’accordo, chi sarà? 

elisa isoardi
foto Instagram

L’estate ormai è bella che finita per Elisa Isoardi, quest’anno la prova costume l’ha superata senza problemi ed ora si può concedere qualche peccato di gola in più, prima di andare a letto la bella conduttrice decide di mangiare qualcosa non proprio di indicato.

Elisa non resiste alle caramelle gommose

Sicuramente il dentista di Elisa avrà da ridire sul consumo delle caramelle gommose, alquanto dannose per i nostri denti in quanto contengono un’elevata quantità di zucchero. La conduttrice ad ogni modo ha ceduto alla tentazione ed ecco il risultato.

Elisa Isoardi
Elisa Isoardi

Non dovremmo mangiare molte caramelle però ogni tanto è piacevole gustare una piccola sfera dolce e morbida che si scioglie come neve al sole, dal momento che c’è chi proprio non può farne a meno ecco a te la ricetta di come realizzarle in casa.

Caramelle gommose alla frutta

Ingredienti: 

100 ml di succo d’arancia (meglio biologica)

100 gr di zucchero (se la frutta è molto dolce fai 50 gr)

12 gr di colla di pesce ( in fogli)

1 cucchiaio di succo di limone (biologico)

zucchero q.b. per la decorazione

NB: è possibile utilizzare qualsiasi frutta, fragola, pera, ananas, mirtillo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —-> I cachi, perché mangiarli? Proprietà e benefici alimentari

Procedimento: 

Per iniziare la preparazione di questa semplice ma gustosa ricetta dovete innanzitutto spremere le arance (vanno bene sia quelle bianche che rosse), inserite il succo in un pentolino con lo zucchero ed il limone. A fiamma bassa portate ad ebollizione.

Mentre il succo d’arancia bolle, mettete la gelatina in fogli in ammollo in acqua calda per 10/15 minuti.

Quando lo zucchero si sarà sciolto nell’arancia, lasciate intiepidire, quando il succo sarà caldo (non bollente) mettete la gelatina e mescolate fin quando non si sarà sciolta completamente.

A questo punto potete scegliere se versare il liquido negli stampini di silicone oppure in un contenitore rettangolare, rivestito con della carta da forno ben stesa.

Dovrà raffreddare per 2 ore in frigorifero, quando il tempo sarà trascorso sformate il composto e tagliate piccoli rettangoli, passateli nello zucchero e consumateli. Le caramelle avranno una conservazione di 3-5 giorni in frigorifero.