Elisa Isoardi ‘scandalizza’ Instagram: “Vergognati”, cosa è successo

Elisa Isoardi ‘scandalizza’ Instagram: “Vergognati”, cosa è successo

LA PREPARAZIONE
di Marco

Elisa Isoardi presa di mira su Instagram: “Vergognati”, ecco cosa è successo alla conduttrice de La Prova del Cuoco

Elisa Isoardi scandalizza Instagram per una foto in cui bacia un bambino

Elisa Isoardi, conduttrice de La Prova del Cuoco, si sta godendo qualche giorno di vacanza prima di tornare alla carica con la sua trasmissione. E’ stato un anno faticoso, ma ricco di soddisfazioni. Un po’ di meritato riposo è proprio quello che ci vuole in questi casi, soprattutto in estate. Temperature troppo alte: meglio starsene un po’ al fresco, magari su un bel prato verde con un ghiacciolo e in ‘dolce’ compagnia. Sì, perché nella foto che ha postato su Instagram, Elisa Isoardi è con un bambino e si fa immortalare mentre lo bacia sulla bocca. Ecco, non ci è voluto molto prima che tutti si scandalizzassero.

Instagram contro Elisa Isoardi: cosa è successo?

Puntare il dito e scatenarsi con frasi offensive è gratis. Ecco, forse proprio per questo la maggior parte degli utenti presenti sui social non ci pensa due volte prima di sfogare la propria ira con commenti abbastanza ‘pesanti’ sui personaggi della televisione. Questa volta, a farne le spese è Elisa Isoardi. Ma non è la prima e probabilmente non sarà nemmeno l’ultima a ricevere trattamenti di questo genere.

Con la foto in cui bacia il bambino si è ritrovata con una buona percentuale dei suoi follower che la additavano, da un momento all’altro. C’è chi dice che è immorale, chi dice che in questo modo si lascia intendere al bambino che baciare in bocca le persone è giusto e non c’è niente di male. Ma non solo. Ci sono anche insulti fini a sé stessi. Insomma, ecco alcuni screenshot che riportano il tenore dei commenti che sono arrivati al post della Isoardi:

Come potete vedere, ci sono persone che non l’hanno presa affatto bene. Alcuni le hanno scritto addirittura ‘Vergognati’. Altre, invece, provavano a scherzare scrivendo: “Vorrei essere io quel bambino”. Elisa non si è sforzata a rispondere. Ha scelto la via del silenzio che in questi casi, forse, è la più adatta.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post