Fame Nervosa: Ecco Come Controllarla

Fame Nervosa: Ecco Come Controllarla
LA PREPARAZIONE

A molte persone capita di mangiare perché spinti da emozioni come stress, ansia, noia, malinconia, che spingono a mangiare senza freni, a qualsiasi ora, anche di notte. La fame nervosa è un fenomeno difficile da controllare e in tanti ricorrono ad un dietologo e/o assumono farmaci a base di ibrupropione o fluoxetina o clorazepato.

Ma in alternativa ai farmaci esistono anche dei prodotti naturali che possono aiutare a combattere la fame nervosa e di conseguenza anche l’ansia e la depressione. In linea generale si consiglia di non saltare i pasti, compresi gli spuntini di metà mattina e al pomeriggio, optando per yogurt, cereali, frutta secca. Inoltre bisogna evitare di mangiare caramelle, snack dolci, alimenti sott’olio, bibite zuccherate e alcolici, prodotti che possono scatenare la fame nervosa.

fame-nervosa-3

Adesso vediamo insieme quali sono i prodotti naturale da utilizzare per ovviare a questo disagio più diffuso di quanto si pensi.

Rhodiola_rosea_10

La Rhodolia – E’ una pianta diffusa nel Nord Europa e sulle Alpi capace di aumentare i livelli di serotonina (l’ormone del buon umore) nel cervello e contrastare gli attacchi di fame compulsiva, grazie anche alla presenza di flavonoidi e polifenoli. Inoltre sembra che sia in grado di accelerare il metabolismo e favorire il riassorbimento del tessuto adiposo

Dried saffron spice and Saffron flowers

Lo zafferano – L’estratto di zafferano aumenta i livelli di serotonina e automaticamente porta a sentirsi pieni e soddisfatti, attenuando di conseguenza la fame nervosa legata all’ansia o alla noia

glucomannano

Il glucomannano – E’ una fibra vegetale ricavata dall’Amorphopallus Konjac (pianta erbacea delle Aracee), conosciuta in tutto il Mondo per le sue proprietà antifame. Si vende in polvere o in capsule da assumere prima dei pasti. Ha una grande capacità di dilatazione a contatto con l’acqua, quindi distende le pareti gastriche e regala un senso di pienezza che spinge a mangiare meno. La dose consigliata è di 4 grammi al giorno, una dose maggiore può portar colite e vomito.

arancio amaro

Arancio amaro e baccelli di fagiolo – Questi sono tra i migliori rimedi da consumare in caso di fame nervosa. In erboristeria sono disponibili le compresse di arancio amaro, possono essere prese dalle 2 alle 4 capsule al giorno lontano dai pasti per un minimo di due mesi. I baccelli di fagioli, invece, vengono venduto in erboristeria sotto forma di tavolette e vanno consumate dopo i pasti.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post