Fare il pane in casa: una soddisfazione unica con pochi ingredienti

Fare il pane in casa: una soddisfazione unica con pochi ingredienti

LA PREPARAZIONE
di Marco

Il pane fatto in casa vi darà una soddisfazione unica: non avete mai provato a farlo? E’ semplice ed occorrono davvero pochi ingredienti

Pane fatto in casa
Come fare il pane in casa

Fare il pane con le proprie mani è sicuramente una delle soddisfazioni più grandi della vita. Quel profumo inconfondibile, quell’impasto che cresce sotto i vostri occhi, minuto dopo minuto, e la crosta che emette quei suoni che sono un invito ad ‘assaggiare’ quando lo tagli… insomma, il pane è sempre buono, ma se fatto in casa può avere un gusto davvero inimitabile. Certo, non siamo tutti panificatori. Per questo, è anche normale sbagliare al primo tentativo. Ma se si ha un po’ di tempo a disposizione si può capire fondamentalmente dove sono gli errori e migliorare. Con un po’ di pratica si può fare qualsiasi cosa.

Pane fatto in casa: ingredienti e procedimento

Per questa ricetta occorrono:

  • Farina Manitoba 180 g
  • Farina 00 370 g
  • Acqua 350 g
  • Lievito di birra fresco 7 g
  • Sale fino 8 g

Bene. Procediamo innanzitutto con l’impasto: sciogliete il lievito di birra fresco nell’acqua (che dev’essere a temperatura ambiente. E’ importante). Dopo, prendete una ciotola abbastanza grande ed unite sia la farina 00 che la manitoba. Cominciate a mescolare e, man mano, poco alla volta, versate l’acqua. Quando l’avrete versata quasi tutta aggiungete un pizzico di sale. Impastate all’interno della ciotola e poi lasciatelo riposare per 10 minuti senza coprirlo. Poi, sarà il momento di impastare di nuovo fino ad ottenere un panetto omogeneo. Ecco, a questo punto mettetelo in una ciotola che avete infarinato bene prima e lasciatelo crescere coprendo il tutto con una pellicola trasparente. La misura dell’impasto dev’essere almeno raddoppiata per intendere che sia pronto. In estate, bastano due ore. In inverno, invece qualche minuto in più. Quando sarà lievitato abbastanza dategli la forma che desiderate: vi consigliamo quella schiacciata perché così siete sicuri che si cuocerà bene anche all’interno. Con un coltello fate dei segni sull’impasto come ad inciderlo e poi mettetelo in forno preriscaldato. Dovrà cuocere per almeno 20 minuti a 250 gradi.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post