Fashion food. Abiti commestibili: indossare il cibo per sostenere il pianeta

Fashion food. Abiti commestibili: indossare il cibo per sostenere il pianeta

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Fashion food, Abiti commestibili: vi sveliamo il nome degli stilisti che per sostenere il pianeta hanno creato abiti eco-friendly da mangiare. 

verdure
Foto di Jerzy Górecki da Pixabay

 

Tutti quanti ricorderemo Lady Gaga durante gli MTV Video Music Awards del 2010, ritirare il premio come ‘video dell’anno‘ indossando un vestito di carne. Fece molto parlare di sé non solo la cantante dalle origini italiane, ma anche lo stilista che realizzò l’abito, che fu cucito direttamente sul suo corpo poco prima di esibirsi. Motivo di questa scelta per Lady Gaga fu quello di promuovere pari diritti per tutte le comunità ed etnie mondiali, affinché non si venisse più trattati come ‘pezzi di carne senza vita sopra le ossa‘. Negli ultimi anni, nel settore del fashion tanti stilisti hanno deciso di abbracciare l’iniziativa per sostenere il rispetto del pianeta e la sua salvaguardia. Scopriamo insieme chi sono

 

Abiti commestibili: trame di tessuto prodotte con vegetali

Lo scorso anno abbiamo avuto a Milano la nota Fashion week, che ha visto alcuni stilisti protagonisti far sfilare in passerella le proprie creazioni con materiali eco – sostenibili e non solo, anche per sensibilizzare lo spreco abnorme di cibo che il mondo intero continua ad attuare.

Fra alcuni stylist della fashion week è stata notato il brand Older Brother e la modella famosa brasiliana Gisele Bündchen, in un’intervista per la rivista Vogue, ha indossato una maglietta della collezione proposta in passerella interamente realizzata in tessuto vegetale e commestibile come i funghi chaga. La stilista Leeaan Huang, già note per i suoi capi eco friendly, ha proposto degli abiti realizzati con arance essiccate e gelatina al cioccolato.

Troviamo poi alcuni nomi che da anni hanno sviluppato la loro carriera attorno al settore della sostenibilità del pianeta e degli abiti commestibili, come per esempio Emily Crane che  produce accessori da indossare con i capi di abbigliamento totalmente fatti di pomodori, carciofi, melanzane e zucchine. Per finire, a Shangai si è dedicato un evento a questo tema presentando abiti da sposa realizzati totalmente con fogli di cioccolato bianco e colorato. Non si può dire di certo che i personaggi di spicco non si interessino a temi importanti come quello della salvaguardia del nostro pianeta e loro ne sono una piacevole conferma!

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post