Fave alla poverella, un contorno gustosissimo tipico della Puglia

PREPARAZIONE: 10 minuti COTTURA: 10 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Fave alla poverella, un contorno gustosissimo tipico della Puglia
LA PREPARAZIONE
INGREDIENTI
  • 500 g fave già sgranate
  • 120 g pangrattato
  • olio extravergine d'oliva q.b.
  • cucchiai di pecorino grattugiato
  • mezzo bicchiere di succo di limone
  • sale fino q.b.

Come preparare le fave alla poverella, il procedimento passo passo

Le fave alla poverella sono un contorno leggerissimo e fresco da preparare in primavera. Piace a tutti e, inoltre, è una ricetta che si realizza in soli 10 minuti. Vi aspettiamo ai fornelli!

1

Prelevate le fave dal baccello e cuocetele in acqua bollente salata per una decina di minuti. 

 

 

2

Trascorso questo tempo, scolatele e lasciatele raffreddare in una ciotola. In un’altra ciotola, invece, mescolate l’olio insieme al pangrattato, al succo di limone, al sale e al trito di aglio e menta. 

3

Versate quest’emulsione sulle fave e mescolate. Coprite il tutto con una pellicola e ponete in frigo ad insaporire per almeno un’ora.

4

Le vostra fave alla poverella sono pronte per essere gustate!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post