Finger food al cavolfiore, non ne farai più a meno. Ricetta sprint

Preparate questi deliziosi finger food al cavolfiore e non crederete ai vostri occhi e al vostro palato: una leccornia! Scopriamo come si preparano e come renderli perfettamente deliziosi.

rosti di cavolfiore
Finger food di cavolfiore (Fonte: Pinterest @mangiabevigodi)

Il cavolfiore è l’ortaggio più conosciuto appartenente alla famiglia delle crucifere. Alla base di molte ricette, il cavolfiore è ricco di proprietà benefiche per la salute e, se cucinato bene, è una vera delizia.

La ricetta che vi vogliamo proporre oggi riguarda un finger food al cavolfiore davvero irresistibile, perfetto da servire come antipasto, nei buffet o anche come contorno.

Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento per preparare un piatto sfizioso e ricco di gusto che piacerà anche ai bambini. Allacciate il grembiule e mettetevi ai fornelli: il risultato vi sorprenderà.

Finger food al cavolfiore: la ricetta e il procedimento facile e veloce

I rosti di cavolfiore sono un finger food delizioso, un’ottima variante della ricetta svizzera che conquisterà i palati più raffinati. Per prepararli basteranno pochi e semplici ingredienti.

come pulire il cavolfiore
Foto di Vinzenz Lorenz M da Pixabay

INGREDIENTI

  • 1 cavolfiore
  • 2 spicchi aglio
  • 4 foglie basilico fresco
  • olio extra vergine di oliva qb.
  • sale, pepe qb.
  • 2 uova
  • 25 g Parmigiano Reggiano Dop
  • 25 g Pecorino Romano Dop

PREPARAZIONE (circa 15 min)

Iniziate la ricetta pulendo il cavolfiore. Eliminate le foglie esterne e la base del gambo esterno. Tagliatelo a metà e tagliate le cimette all’altezza del tronco centrale. Ora, mettete le cimette all’interno di uno scolapasta e lavatele sotto acqua fredda corrente.

Scuotete il cavolfiore eliminando tutta l’acqua in eccesso e asciugatelo con un panno pulito. A questo punto, poggiate ciascuna cimetta su un tagliere da cucina e sminuzzatela aiutandovi con un coltello.

Inserite il tutto in una ciotola capiente e condite con un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva, il parmigiano e il pecorino grattugiati, le uova, il sale, il pepe, l’aglio tritato o schiacciato, il basilico fresco sminuzzato e mescolate il tutto.

A questo punto prendete un po’ di composto, compattatelo con i palmi della mano (come fate con le polpette) e dategli una forma a disco. Ripetete l’operazione finché non terminerete tutto il composto.

Adagiate ciascun disco di cavolfiore su una teglia rivestita con carta da forno, irrorate con un filo di olio extra vergine di oliva e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora. Trascorso il tempo di cottura, sfornate la teglia e lasciate intiepidire.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Crocchette di cavolfiore: ricetta leggera e facile da realizzare

cavolfiore fresco
Foto di congerdesign da Pixabay

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Finta pizza al cavolfiore, zucca e porcini, la ricetta light senza carboidrati

Per i più ghiotti, potete scegliere di cuocere i rosti al cavolfiore in padella con un po’ di olio e toglierli non appena saranno dorati su entrambi i lati. Non vi resta che servire e gustare questo finger food delizioso.

Buon appetito a tutti!