Finocchi fritti, il segreto di Benedetta Rossi per farli croccanti e saporitissimi

La cuoca marchigiana sui suoi canali ci ha svelato come poter realizzare un contorno di stagione gustoso e ricco di vitamine. Vediamo la ricetta passo passo per replicarla a casa nostra in facilità. 

 Rossi finocchi fritti ricetta
Benedetta Rossi (Foto da Instagram @fattoincasadabenedetta)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Versatili in cucina oltre che super gustosi. Stiamo parlando dei finocchi, ortaggio di stagione dalle mille virtù benefiche per l’organismo.

Questo ortaggio ha un sapore dolce e una consistenza croccante che gli permette di essere consumato crudo o cotto, inoltre viene anche consumato nelle diete dimagranti perchè molto utile per favorire il senso di sazietà e la digestione.

Non solo questo però, I finocchi sono ricchi di antiossidanti e sono consigliati anche per la loro attività antinfiammatoria per i nervi e lo stomaco, contrastano l’invecchiamento e le malattie ad esso correlate, favoriscono la salute del cuore e pare anche la produzione di latte nelle donne in allattamento.

100 g di finocchio apportano circa 9 kcal, 1.2 g di proteine, 1 g di carboidrati, 2.2 g di fibre, 1 g di zuccheri e 0 grassi.

Non male vero?

Ci ha pensato bene anche Benedetta Rossi ad usarli in una delle sue ultime video ricette golose, che vede proprio i finocchi come ingrediente principale di questo antipasto o contorno super goloso in quanto fritto.

Ingredienti e preparazione dei finocchi fritti di Benedetta Rossi

Per questa ricetta serviranno appena 10-15 minuti in totale, quindi un contorno alla portata di tutti, anche dei cuochi dilettanti. Servono pochi semplici passaggi ed il gioco è ben che fatto!

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Finocchi
Finocchi freschi (foto pixabay di congerdesign)

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 2 finocchi
  • 2 uova intere
  •  2 cucchiai di latte
  • Farina 0 qb.
  • Pangrattato qb.
  • Olio di semi per friggere qb.
  • Sale fino qb.

PREPARAZIONE (circa 15 min)

La prima cosa da fare è pulire i finocchi eliminando le barbe (che però possono essere utilizzate per preparare uno squisito pesto per la pasta) e le parti annerite, nonché i gambi duri.

Tagliarli quindi a fette spesse circa di 1 cm, inserirli quindi all’interno di una boule di vetro e mescolarli con un pizzico di sale abbondante. Lasciarli insaporire mentre si preparano i piatti con i tre ingredienti della pastella.

In un piatto inserire la farina, in un altro il pangrattato ed infine nel terzo le uova con il latte che andranno prima ben sbattuti insieme per creare una bella amalgama.

Passare quindi i finocchi prima nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pangrattato. Friggerli in abbondante olio di semi ben caldo inserito in una teglia alta per evitare schizzi o bruciature.

Serviranno appena 2 minuti per lato, quindi estrarli con una schiumarola e farli asciugare qualche secondo su carta assorbente prima di aggiustarli di sale e servirli in tavola.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Benedetta Rossi (@fattoincasadabenedetta) 

I finocchi si possono servire con della maionese fatta in casa (la nostra ricetta per prepararla in soli 30 secondi è una vera svolta in cucina) oppure della profumatissima salsa aioli a base di aglio.