Pasta al finto pesto: la ricetta veloce per far mangiare le…

Pasta al finto pesto: la ricetta veloce per far mangiare le verdure ai bambini

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Pasta al finto pesto: vi proponiamo la ricetta golosa e velocissima per far mangiare le verdure ai bambini con questo trucchetto 

pasta al finto pesto
Un esempio di pasta al finto pesto con le tagliatelle e basilico fresco per decorare

 

I bambini e le verdure, non vanno molto d’accordo, ormai lo sappiamo. Tante mamme e tanti papà provano ad escogitare dei piani super ingegnosi, ma alcuni falliscono miseramente. Eppure, esiste un metodo super efficace per far mangiare gli ortaggi ai nostri piccoli. Vediamo subito cosa ci occorre

  • 1 mazzetto di rucola;
  • 1 mazzetto di basilico;
  • 100 gr di spinaci lessati e strizzati;
  • 100 gr di broccoli lessati;
  • 100 gr di cavolfiore lessato;
  • 80 gr di nocciole tostate;
  • 100 gr di parmigiano;
  • 500 gr di pennette rigate;
  • sale e pepe q.b.

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Pesto alla siciliana: la ricetta facile da preparare in pochissimi minuti

 

Pasta al finto pesto: la pasta dai sapori nascosti

La pasta al pesto è uno dei piatti preferiti dai bambini, non solo per il gusto, ma anche per il colore acceso che possiede. Un bel piatto verde con sopra tanto parmigiano, accende la curiosità e la felicità dei bambini. Con questo finto pesto, la nostra ricetta segreta farà si che i piccoli non riconoscano il reale sapore e riusciremo a far mangiare qualsiasi verdura vogliamo! Vediamo insieme come preparare le nostre pennette o la pasta che preferiamo

In un frullatore, uniamo spinaci, broccoli e cavolfiore ed azioniamo il mixer per qualche secondo in modo da poter amalgamare i primi ingredienti. Aggiungiamo poi il basilico e la rucola, cercando di spezzettarli con le mani. Azioniamo ancora la macchina e diamo un’altra frullata veloce. Aggiungiamo poi il parmigiano e le nocciole, aggiustiamo di sale e pepe e facciamo frullare il tutto per qualche minuto, in modo che la frutta secca, pestandosi e diventando poltiglia, rilasci il proprio olio naturale, che ci aiuterà ad ottenere un pesto cremosissimo.

Mettiamo a bollire la nostra pasta. Aggiungiamo un filo di olio d’oliva al pesto e facciamo cuocere per una manciata di minuti in una padella anti aderente, giusto qualche minuto e spegniamo il fuoco. Scoliamo la pasta scelta al dente, buttiamole nella padella con il nostro finto pesto e facciamo saltare a fuoco spento, uniamo mezzo bicchiere di acqua di cottura se dovessimo notare che sia troppo asciutta. Serviamo ancora ben caldo con una dose generosa di parmigiano. Per gli adulti, questo piatto ricco e prelibato può essere arricchito con acciughe sottolio o con del peperoncino al posto del parmigiano. Vedrete che bontà!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post