Fiocchi di latte fatti in casa, ricetta base super facile: ingredienti e procedimento

Un contorno facile e veloce da realizzare, perfetto per accompagnare insalate di riso, verdura grigliata o come aperitivo per intingere grissini o crostini all’olio. 

Fiocchi di latte fatti in casa ricetta base
Fiocchi di latte (Foto Instagram @silviamenininaturopatia)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Forse pochi sanno ma il vero nome dei fiocchi di latte è Cottage Cheese. Sono ampliamente commercializzati in Europa ma la loro origine è statunitense, tanto che le prime esportazione oltreoceano sono state operate all’inizio del ventesimo secolo verso i Paesi del Mediterraneo che li hanno subito accolti con favore.

I fiocchi di latte sono di colore bianco panna e ricordano alla vista il “polistirolo” con le palline tipiche della materia plastica, anche se sono completamente commestibili. Hanno un odore acidulo mentre il sapore è quello della crema di latte amatissima da grandi e piccini.

A livello industriale la loro produzione è abbastanza articolata: si tratta infatti di un formaggio fresco ottenuto dalla cagliata di latte scremato e pastorizzato.

Questa però a sua volta è prodotta dalla coagulazione del caglio e dei fermenti lattici. Poi viene lavato, fatto riposare, addensato ed infine unito alla panna (crema di latte) che ne aumenta il volume e gli dona il sapore tipico.

E a casa? Dobbiamo fare tutto questa lunghissima trafila? Non preoccupatevi, la ricetta è decisamente molto più corta.

Ingredienti e preparazione dei fiocchi di latte

100 g di fiocchi di latte apportano circa 115 kcal, 9.7 g di proteine e 7.1 gi di lipidi (grassi). Non male per arricchire insalate fresche, di riso, una pasta con zucchine o come aperitivo per intingere dei grissini di sfoglia.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

latte a colazione
Latte fresco (foto di @congerdesign da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 1 litro di latte scremato
  • 17 g di aceto di vino bianco
  • 6 g di sale fino (pari a un cucchiaino)

PREPARAZIONE (circa 90 min + 8-10 ore riposo)

Portare sul fuoco un tegame ampio in cui verserete latte e sale, cuocere a fuoco basso per 15 minuti senza mescolare. Trascorso il tempo spegnere il fuoco, aggiungere l’aceto e mescolare bene con una frusta, quindi coprire con il coperchio e lasciar riposare mezz’ora.

Dopo rimettere il pentolino sul fuoco (senza coperchio) e mescolare per circa 10 minuti. Quindi rimettere il coperchio e far riposare altri 30 minuti.

Su una bacinella posizionate un canovaccio pulito e versate sopra il composto che andrà lasciato sgocciolare per circa 8-10 ore. Strizzate quindi il canovaccio lasciando cadere il liquido in eccesso, recuperate i fiocchi e iniziate la preparazione.

Ottimi al naturale ma con l’aggiunta di erba cipollina, prezzemolo, paprika ed un filo d’olio sono ancora più buoni. E se vi dicessimo che possono anche essere mangiati la mattina su una fetta di pane abbrustolito con marmellata oppure con un filo di miele?

Insalata gamberetti e frutta di stagione ricetta Benedetta Rossi
Insalata gamberetti e frutta di stagione (Foto di kate_smirnova AdobeStock)

Conservate i fiocchi di latte in un contenitore di plastica in frigo, copriteli però con del latte, della panna o del siero in aggiunta per evitare che si secchino troppo mentre sono fermi.