Voglia di focaccia? Prova quella messinese, la più soffice e golosa mai provata

Prodotto da forno molto gustoso di Messina dalle origini antiche. Ha un aspetto simile a quello della pizza alta, croccante fuori e soffice dentro. Vediamo subito come replicarla a casa nostra?

Focaccia messinese ricetta tradizionale
Focaccia messinese (Foto di AndreaWh AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

L’Italia reca al suo interno una varietà sconfinata di ricette regionali che sono frutto di passaparola generazionali anche secolari. Da Nord a Sud le preparazioni anche di stessi piatti cambiano moltissimo, con versioni adattate alle materie prime presenti sul territorio oppure alla storia locale in cui quella ricetta ha preso piede.

Ne è un esempio la ricetta della focaccia messinese dalle origini molto antiche che si realizza dal dopo guerra in maniera quasi invariata ma che appena fuori confine provinciale subisce consistenti modifiche nell’uso degli ingredienti usati.

Si tratta di una sorta di pizza alta, croccante fuori e soffice dentro, composta da Pachino, acciughe, scarola e Provola affumicata. Un pasto completo che i messinesi mangiano anche fredda, sia a colazione che a pranzo quando vogliono qualcosa di appagante e sostanzioso. Vediamo come realizzarla.

Ingredienti e preparazione della focaccia messinese

Si può realizzare a mano oppure con l’impastatrice meccanica che agevola molto l’operazione iniziale spesso difficile e troppo laboriosa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO  INSTAGRAM

pasta con pomodorini e asparagi
Pomodorini datterini (foto da pixabay di lukasbieri)

INGREDIENTI

  • 300 g di farina 0
  • 200 g di semola di grano duro
  • 10 g lievito di birra fresco
  • 5 g di malto
  • 20 g strutto (facoltativo)
  • 1 scarola
  • 30 g di acciughe sottosale
  • 280 g di Provola affumicata
  • Pomodori Pachino qb.
  • Olio extravergine di oliva qb.
  • Origano secco qb.
  • 15 g sale
  • Pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 3 ore lievitazione + 30 min)

All’interno della ciotola dell’impastatrice versare la farina, la semola, l’acqua, il lievito di birra sbriciolato e il malto. Azionare la macchina a velocità bassa, e solo dopo 3 minuti aggiungere anche 10 g di sale e lo strutto.

Spegnere l’impastatrice quando l’impasto risulterà liscio e omogeneo e si staccherà parzialmente dai bordi. Riporre l’impasto in una ciotola leggermente infarinata e lasciare lievitare in un ambiente tiepido per circa 2 ore.

Nel frattempo lavare la scarola e tagliarla a listarelle sottili, lo stesso anche con i Pachino, tagliare a dadini la Provola e scolare le acciughe.

Trascorse le due ore, stendere l’impasto con le mani su una teglia rettangolare precedentemente unta di olio extravergine di oliva partendo dal centro fino ad arrivare ai bordi della teglia.

Lasciare lievitare una seconda volta l’impasto per altri 60 minuti circa. Al termine aggiungere le acciughe, la scarola, i pomodorini e la Provola, condire anche con olio, sale e pepe,

pasta tapenade alici ricetta facile veloce
Filetti d’acciughe (Foto di Pasi Mämmelä da Pixabay)

Preriscaldate il forno a 200° C modalità statica e cuocere la focaccia per circa 20-22 minuti. Si può anche tagliare a fette spesse e conservarla in contenitori ermetici fino a una settimana.