Focaccia sottilissima alla pizzaiola, l’aperitivo goloso del weekend (ma non solo)

Chi l’ha detto che la merenda debba essere per forza dolce? Oggi proponiamo una variante della focaccia in teglia, super sottile e farcita con mozzarella e pomodoro. 

Focaccia sottile alla pizzaiola ricetta veloce teglia
Focaccia sottile alla pizzaiola (Foto Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Vi abbiamo già proposto qualche tempo addietro la variante vegana della Focaccia di Recco con il formaggio, oggi utilizzando la stessa idea vogliamo raccontarvi al preparazione della focaccia alla pizzaiola super sottile cotta in teglia.

Non solo è buonissima e facile da replicare, ma anche ottima come merenda per i bambini (ma anche come aperitivo per il weekend) che spesso sono attratti da dolciumi industriali e snack che fanno molto male per la salute dei denti e dello stomaco.

Ingredienti e preparazione della focaccia sottilissima alla pizzaiola

Questa variante è il giusto compromesso tra golosità e salubrità visto che gli ingredienti che utilizzerete sono tutti freschissimi (a partire della mozzarella) e conoscete alla perfezione anche il quantitativo di sale all’interno della focaccia.

Iniziamo? Pronti, partenza, via.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

patate pizzaiola piatto vegetariano ricetta filante gustosa
Passata di pomodoro (Foto di AURELIE LUYLIER, You’re Welcome! da Pixabay)

Le dosi che vi abbiamo dato sono per una teglia rettangolare di circa 30×40 cm di ampiezza. Se le teglie sono due ovviamente duplicate le dosi fornite di seguito.

INGREDIENTI

Per l’impasto:

  • 250 g farina manitoba
  • 130 ml acqua tiepida
  • 1 cucchiaio di oli evo
  • 1 cucchiaino di sale

Per il ripieno:

  • 5 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • Mozzarella qb.
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Origano secco qb.
  • Sale fino qb.

Per la salamoia: 

  • 3 cucchiai di acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE (circa 35 min + 1 ora lievitazione)

Mescolare gli ingredienti della base all’interno di una ciotola capiente fino ad ottenere una palla liscia e compatta, coprire poi con uno strofinaccio e lasciare riposare 1 ora in un luogo fresco e asciutto.

Trascorso il tempo indicato, dividere la palla in due e stendere l’impasto sulla spianatoia (infarinata) prima con il mattarello, poi con le mani. deve essere sottilissimo tanto che in controluce deve risultare quasi trasparente.

Oleare la teglia anche sui bordi e stendere il primo strato di pasta in modo da chiudere anche i bordi della taglia. Aggiungere il pomodoro, lo la mozzarella, l’origano e l’olio. Aggiungere anche l’altro strato di pasta sempre comprendo i bordi della teglia.

Con un coltello ritagliarli poi cercando di far aderire i bordi della focaccia l’uno sull’altro.

Forno pulito lungo solo ciotola
Forno preriscaldato statico (Foto di Pixel-Shot per AdobeStock)

Bucherellare con i robbi della forchetta la superficie esterna, spennellare con la salamoia e infornare a forno statico a 220° C per circa 15-20 minuti.

Attendere qualche minuti prima di estrarre dal forno, tagliare a rettangoli omogenei e servire a tavola.