Focaccia: street food casalingo, con pochi ingredienti e tanto gusto

0
21
Focaccia: lo street food casalingo, con pochi ingredienti e tanto gusto
Focaccia: lo street food casalingo. Una ricetta semplice, dal profumo inebriante

Focaccia: street food casalingo, con pochi e semplici ingredienti. Una ricetta facile da preparare e il gusto è assicurato

Adoro lo street food. Quando mi concedo delle gite fuori porta, che sia per un tour in città, un parco archeologico o una giornata al mare, preferisco sempre non fermarmi troppo tempo per la pausa pranzo. Se l’itinerario della giornata è ancora ricco di luoghi da visitare, o il sole ci concede qualche altra ora di tintarella… cosa c’è meglio di una squisita focaccia a portata di mano, da poter mangiare continuando a camminare con gli occhi puntati verso la bellezza?

LEGGI ANCHE: Focaccia in padella: pronta in 15 minuti, procedimento semplicissimo

Focaccia: lo street food che puoi facilmente replicare a casa, per gite fuori porta più golose

Per la preparazione di questo impasto, considerate che vi occorrono almeno 6 ore di lievitazione. Non fatevi trovare impreparati: inserite questa ricetta nell’itinerario del vostro tour, preparandola il giorno prima. La vostra gita fuori porta comincerà con un giorno d’anticipo, accompagnata da un invitante profumo di focaccia. Non aspetterete altro che il momento della partenza! Ingredienti per la focaccia:

Per il lievitino:

  • 100 gr  di acqua tiepida
  • 4 gr di lievito di birra secco
  • 95 gr delle farine totali

Per l’impasto:

  • 200 gr di farina di semola
  • 300 gr di farina manitoba
  • 200 gr di acqua tiepida
  • 15 gr di sale
  • 150 gr di patate
  •  3 cucchiai di olio d’oliva
  • pomodorini maturi
  • basilico
  • rosmarino
  • sale grosso

Cominciamo con la preparazione del ‘lievitino’. Mescolate le farine e prelevatene 95 gr. A parte, in un recipiente ampio, sciogliete il lievito in 100 gr d’acqua tiepida e impastate con i 95 gr di farine. Coprite con della pellicola trasparente e un canovaccio da cucina e lasciatelo lievitare per 3 ore. Nel frattempo, fate bollire le patate e cuocete finché i rebbi di una forchetta non si infileranno con facilità. Trascorse le prime 3 ore di lievitazione, aggiungete al lievitino il resto delle farine e successivamente le patate. Continuare ad impastare nel recipiente integrando olio e sale. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati, trasferite l’impasto su un piano e continuate a lavorarlo energicamente per qualche minuto. Formate un panetto, e riportatelo nel recipiente. Coprite nuovamente con pellicola e canovaccio per la seconda lievitazione di 3 ore. Preparate una teglia rettangolare e ungetela per bene con olio EVO, poi stendete l’impasto con le mani facendo pressione con le dita. Lasciate lievitare per altri 30 minuti. Terminata la lievitazione, farcite con i pomodorini tagliati a metà, qualche foglia di basilico, del rosmarino, sale grosso e un filo d’olio. Cuocete in forno già caldo per 30 minuti a 200°.

E ora, provate ad aspettare che si raffreddi per mangiarne un pezzo: scommetto che non ci riuscirete!

Pomodorini, basilico e rosmarino sono un grande classico per condire la focaccia. Ma potete provare anche la versione senza pomodori, guarnendo la focaccia solo con olio, sale e rosmarino. Quando sarà tiepida, tagliatela a metà e farcitela con salumi e formaggi: le combinazioni sono infinite, e ci sarà l’imbarazzo della scelta!

  • Per essere sempre aggiornato su trucchi e segreti della cucina: CLICCA QUI
  • SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM

YR