Foglie d’alloro in un barattolo con l’olio? | Il trucco che ti stravolge la vita!

Ti stupirai per quanto può essere utile e benefico. L’olio di alloro è davvero un ottimo aiuto in tante situazioni. È facilissimo da preparare per averlo sempre a portata di mano.

olio alloro
Olio di alloro (AdobeStock)

Bastano poche foglie di alloro e un pò d’olio e si ottiene qualcosa di veramente sbalorditivo. L’alloro è quella pianta conosciutissima per la sua profumazione e per gli usi che se ne fanno in cucina.

Da semplice digestivo dopo un pranzo abbondante in infuso nell’acqua, le foglie di alloro sono usate spesso per donare un gradevole profumo a salse e arrosti.

Ma gli utilizzi che se ne possono fare vanno oltre qeusti pochi e semplici, i più noti. Le proprietà dell’alloro sono davvero tante.

Quella rilassante è tra le principali ed è utile per favorire il rilassamento di corpo e mente. Realizzare un olio di alloro, unendo in modo semplice e veloce le foglie con l’olio di oliva, è un metodo molto efficace per praticare dei massaggi.

Sfruttando anche le proprietà antibiotica, analgesica e antisettica proprie dell’alloro si possono combattere, alleviare e mitigare numerosi disturbi e fastidi. Ecco nello specifico quali usi possiamo fare con questo olio benefico.

L’olio di alloro: come si fa e a cosa serve

La ricetta per preparare in casa l’olio di alloro è estremamente facile. Occorrono solo 15 g circa di foglie di alloro e 1 tazza, quindi circa 200 ml di olio extravergine di oliva. In alternativa si può usare l’olio di mandorle dolci per una profumazione ancor più piacevole.

olio alloro
Alloro (AdobeStock)

LEGGI ANCHE: Vellutata di ceci | Una ricetta che fa bene e costa poco

Dopo aver pulito le foglie bisogna schiacciarle con un batticarne e sistemarle all’interno di un barattolo di vetro pulito.

Quindi versare l’olio, mescolare e chiudere ermeticamente con il tappo. Lasciar macerare il composto per 1 mese circa, mescolando ogni 2 giorni, e dopo si può passare a filtrare il liquido con una garza e poi ad utilizzarlo.

LEGGI ANCHE: Carbonara perfetta? | Ecco gli spaghetti che devi scegliere

Premettendo che l’olio di alloro non va assolutamente mai ingerito, bisogna adoperarlo dopo averlo diluito in acqua perché in alcuni casi potrebbe causare irritazioni cutanee.

Usato per massaggiare, aiuta nel rilassamento muscolare grazie alla sua azione vasocostrittrice. Quando ci sono dolori al collo o alle spalle, emicranie e cefalee può essere di grande aiuto.

LEGGI ANCHE: Pasta trafilata al bronzo | Non sbagliare al supermercato, queste sono le migliori

Anche in caso di influenza e raffreddore, l’olio di alloro aiuta a migliorare la respirazione. Per le sue proprietà antimicotiche, antimicrobiche, antisettiche e antinfiammatorie contribuisce a contrastare le infezioni della pelle.

olio alloro
Olio di alloro per massaggiare (AdobeStock)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Infine, se si hanno problemi di capelli o per mantenerli in forma, poiché stimola la circolazione sanguigna, se usato sul cuoio capelluto, penetra a fondo e migliora la salute dei capelli rendendoli più forti.