Formiche, zanzare e cimici: come difendersi con rimedi naturali

Formiche, zanzare e cimici: come difendersi con rimedi naturali

di Ivana Tramontano

Gli insetti trovano un habitat sempre più favorevole a causa dei cambiamenti climatici e del commercio globale. Se preferite la lotta con rimedi naturali, ecco le soluzioni più efficaci.

Per mettere un freno alle invasioni di insetti in casa bisogna usare più soluzioni e lavorare molto sulla prevenzione. Contro le zanzare in casa si possono utilizzare (oltre alle zanzariere) oli essenziali a lavanda, limone, citronella, geranio nel bruciaessenze o in forma di candele profumate. All’aperto, vengono in aiuto piante che risultano sgradite alle zanzare. La più nota è la citronella, oppure la lavanda, il basilico, i gerani a foglia profumata e la menta. È importante eliminare l’acqua dai sottovasi e dagli innaffiatoi; in tombini e caditoie vanno messe le pastiglie che contengono Bacillus thuringiensis, parassita delle larve di zanzara, innocuo per l’uomo.

Contro le formiche in casa l’aceto è il miglior deterrente e spruzzature con oli essenziali di cannella, menta, chiodi di garofano. Anche peperoncino, aglio e alloro risultano utili per allontanare gli insetti. Si possono impiegare, nelle zone di passaggio delle formiche, polveri molto fini come il gesso e il borotalco.

Contro le cimici nell’orto e sulle piante ornamentali si possono usare macerati di aglio e peperoncino, oppure prodotti naturali al 100% come propoli, olio di lino, sapone molle e polvere di roccia.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post