Frico, ricetta tipica friulana. Piatto corposo della tradizione popolare

Il frico è un piatto tipico del Friuli, si tratta di un tortino a base di formaggio Montasio fuso, patate e cipolle, il tutto amalgamato e cotto in padella fino ad ottenere una croccante doratura esterna. 

Frico ricetta friulana tradizione popolare
Frico e polenta (Foto redazionale CheCucino.it)

L’origine vuole che il frico risalga al XV secolo, se ne ha infatti testimonianza tramite alcuni testi giunti fino a noi presenti nel testo De Arte Coquinaria del Maestro Martino, il cuoco di Ludovico Trevisan, Patriarca di Aquileia dal 1439 al 1465.

La tradizione vuole che la ricetta sia nata per consumare i ritagli di formaggio definiti “strissulis” che rimanevano in eccesso dopo la sagomatura delle forme molto presenti nelle zone del Friuli Venezia Giulia, come il Montasio.

Questo tortino croccante all’esterno e molto morbido all’interno è uno dei piatti simbolo della regione sostituito da patate, cipolle e formaggio. Una ricetta facile, gustosa e decisamente sostanziosa, simbolo di una tradizione popolare che affonda le sue radici nei secoli addietro ma che nonostante tutto è ancora vivo e presente nella cucina di oggi.

Ingredienti e preparazione del frico

Cipolla affettata finemente
Cipolla affettata finemente (foto di stevebp da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 1 kg di patate pasta gialla
  • 1 cipolla bianca
  • 500 g di formaggio Montasio stagionato
  • 50 g burro
  • Olio extravergine di oliva qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 45 min)

Lessare le patate in acqua bollente dissalata, una volta fredde schiacciarle con lo schiacciapatate e tenerle da parte. In una padella antiaderente leggermente imburrata disporre la cipolla bianca affettata sottilmente e le patate. Salare e pepare, cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti con il coperchio.

Aggiungere quindi sulle patate il formaggio Montasio tagliato a cubetti spessi, mescolare adesso il tutto e cuocere sempre con il coperchio per 20 minuti fino a quando il formaggio non si scioglie e viene assorbito dal tortino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Polenta ricetta veloce, pronta in pochi minuti

Non appena si sarà formata la crosticina esterna procedere a girare il tortino e cuocere anche sull’altro verso per qualche minuto. Far riposare qualche istante poi servire molto caldo con polenta integrale fatta in casa.

Frico ricetta friulana tradizione popolare
Frico in padella (Foto di luca pb AdobeStock)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Polenta fritta croccante, antipasto semplice ma sfizioso

In abbinamento consigliamo quindi un vino rosso friulano come il Refosco dal Peduncolo rosso della zona di Grave oppure un Cabernet Franc, entrambi molto fruttati e dalla media struttura, freschi e in grado di contrastare la dolcezza del piatto.