Friselle con scarola e tonno, l’idea perfetta per un pranzo veloce e gustoso

Friselle con scarola e tonno, l’idea perfetta per un pranzo veloce e gustoso. La ricetta è semplicissima, provate a farla

Friselle
Friselle -foto instagram @cugine_in_cucina

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Friselle con scarola e tonno, l’idea perfetta per un piatto veloce, fresco e tanto gustoso. Per l’estate sono davvero ideali.

Sono leggere e anche ipocaloriche, sono a base di scarola e tonno. Per il pranzo sono davvero indicate ma anche a cena sono ottime.

Le friselle si possono servire con mozzarelle, formaggi freschi, crudo e anche melone. Il piatto è leggero e croccante.

Ingredienti e preparazione delle friselle con scarola e tonno

Vediamo come si preparano le friselle con scarola e tonno, una delizia incredibile.

Friselle acciughe
Friselle acciughe-foto instagram @passion_cooking123

INGREDIENTI (4 persone)

  • 1 Scarola
  • 250 gr Pachino
  • 4 Friselle
  • 1 Cucchiaio colatura di alici
  • 2 Acciughe sott’olio
  • 200 gr Tonno sott’olio
  • Olio extra vergine d’oliva
  • 70 gr Gaeta

PREPARAZIONE (30 minuti)

Come prima cosa, mettere in una padella l’aglio con le acciughe e un giro d’olio. Aggiungere poi le olive e i pomodori pachino tagliati a metà e far andare qualche minuto.

Unire la scarola tagliata in modo grossolano. Cuocere poi fino a che la scarola non sarà appassita. Sfumare con la colatura di alici e cuocere per 10 minuti.

Mettere poi ad ammorbidire le friselle in acqua e condirle con la scarola. Aggiungere poi il tonno e spolverizzare con pepe, irrorare con abbondante olio e infine servire le friselle squisite e leggere.

Un piatto davvero da leccarsi i baffi. Perfetto per ogni occasione, anche e sopratutto quando avete tanti ospiti.

Friselle
Friselle-foto instagram @clientofoodpor.n

Può essere un perfetto antipasto ma anche un aperitivo molto gustoso. Sicuramente gli ospiti rimarranno molto sorpresi e contenti di questa ricetta.

Eventualmente sulla superficie invece delle acciughe si possono aggiungere delle olive taggiasche o anche dei capperi. Non tutti gradiscono le acciughe sott’olio perché sono molto salate. A

nche dei funghetti sott’aceto possono andare bene, potete tranquillamente scegliere voi cosa mettere in cima, in base ai vostri gusti.