Frittata di spaghetti integrali, l’alternativa al classico napoletano

La frittata di spaghetti integrali è una versione alternativa ad un grande classico della cucina campana che si prepara per le gite fuori porta.

frittata di maccheroni ricetta
Frittata di spaghetti (foto da AdobeStock di denio109)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La frittata di spaghetti o pastiera di maccheroni è un piatto originario e tipico della cucina napoletana. A Napoli la si prepara solitamente per le uscite fuori porta, facile da preparare ma soprattutto da trasportare è il pranzo a sacco ideale per qualsiasi partenopeo.

Nasce come piatto di riciclo per non buttare via la pasta avanzata, tuttavia con il passare del tempo la ricetta originale è stata rielaborata portando alla realizzazione di diverse varianti; con l’aggiunta del sugo oppure con l’aggiunta di una farcitura extra alle uova e formaggi, come per esempio i salumi.

Una delle versioni più recenti prevede l’utilizzo della pasta integrale; quella che vi mostreremo di seguito, infatti, è la ricetta della frittata di spaghetti integrali.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Frittata di spaghetti al forno

C’è chi la frigge rigorosamente in olio extra vergine di oliva e chi, per una versione un po’ più leggera, preferisce cuocerla in forno. Nella ricetta della frittata di spaghetti integrali la cottura prevista è proprio quest’ultima.

pastiera di maccheroni
Spaghetti in cottura (foto di christine-sandu da unsplash)

INGREDIENTI

  • 300 g di spaghetti integrali
  • 3 uova
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di Pecorino Romano grattugiato
  • 10 pomodorini
  • 1 porro
  • 50 g di provola
  • Olio evo qb.
  • Sale e pepe qb.

PROCEDIMENTO (circa 35 minuti)

Per preparare pastiera di maccheroni fate lessare gli spaghetti e una volta scolati versateli in una terrina capiente con un filo di olio. Mescolate e lasciate raffreddare.

Nel mentre, da parte tagliate a cubetti la provola e in quattro parti i pomodorini. Quindi sminuzzate il porro e create un soffritto con questo e i pomodorini.

Quando gli spaghetti si saranno ben raffreddati aggiungetevi le uova, sale e pepe a piacere e infine i formaggi. Cominciate ad amalgamare, quindi in ultima fase versate anche i pomodorini con il porro. Amalgamate anche questi al composto e passate alla cottura.

quante uova per la frittata di maccheroni
Nella frittata di maccheroni si aggiunge 1 uovo per ogni 100 g di pasta (foto da pexels di eva-elijas)

Versate gli spaghetti in un teglia a cerniera del diametro di 22 cm e fate cuocere in forno statico a 200° per 25 minuti.