Frittata d’uova, l’errore da evitare assolutamente durante la cottura

Frittata d’uova, l’errore da evitare assolutamente durante la cottura

LA PREPARAZIONE
di Marco

Frittata d’uova, gli errori che in tanti commettono nella preparazione di un piatto (all’apparenza) molto semplice e veloce da preparare

frittata uova
Frittata d’uova: l’errore da evitare assolutamente

Se sei alle prime armi in cucina è probabile che il tuo cavallo di battaglia sia la semplice frittatina d’uova. In effetti, è un piatto facile da preparare. Non serve la stella Michelin per cuocerla e non richiede neanche troppo tempo per la preparazione. Gli ingredienti? Uova. Certo, poi c’è l’aggiunta di formaggio e semmai un pizzico di pepe. Ma gli ingredienti protagonisti restano le uova. Bisogna, tuttavia, fare attenzione ad alcuni passaggi con la frittata perché per quanto possa essere semplice nasconde delle insidie. Anzi, sarebbe meglio dire che ci vuole una certa attenzione in alcuni passaggi che spesso vengono sottovalutati. Dunque, volete sapere quali sono gli errori da non commettere con una frittata d’uova?

Frittata d’uova: quali sono gli errori da non commettere

Per prima cosa, stiamo attenti alla qualità dell’ingrediente di base. Quindi, occhio alla provenienza e soprattutto alla data di scadenza. La gallina vecchia fa buon brodo, ma un uovo vecchio non fa una buona frittata. E’ per questo che devono essere fresche. Non dovete pensare di poter prendere quelle uova che risiedono in frigo da tempo immemore. Non va mica bene così! Altro errore: sbatterle troppo. Non stiamo preparando un dolce e non stiamo montando gli albumi. Per questo motivo, basta aprirle e amalgamarle tra loro con il resto degli ingredienti che possono essere, per esempio, delle spezie. Altro errore che commettono in tanti: la pentola non dev’essere rovente prima di buttarci dentro le uova. Certo, non dev’essere fredda. Diciamo che va preparata con una fiamma bassissima per appena un minuto, niente di più. Altrimenti, finirete per fare attaccare le uova e ve le ritroverete ancora crude all’interno. In tanti, infine, non usano il coperchio. La frittata va coperta, invece, per far diffondere il calore su tutta la superficie ed anche all’interno.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post